Venerdì, 22 Novembre, 2019

Gattuso: "Ci giochiamo tutto con la Lazio, sull’arbitro credo…"

Cacciopini Corbiniano | 07 Aprile, 2019, 14:58

Se voglio più amore dai tifosi No, non voglio il loro amore, voglio quello della mia famiglia, voglio essere giudicato per quello che faccio.

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport al fischio finale della partita vinta dalla Juventus sul Milan, questo il commento di Massimiliano Allegri, coach bianconero: "Era importante vincere perché era sempre Juve-Milan, adesso ci manca veramente poco per raggiungere lo scudetto". Siamo molto dispiaciuti: chiediamo alla squadra prestazioni così, di grande coraggio, e ci siamo riusciti allo Stadium. Ora la Lazio può scavalcare i rossoneri e raggiungere il quarto posto valido per la Champions.

"È una delle migliori prestazioni da gennaio ad oggi, l'abbiamo persa negli ultimi 18 minuti non per bravura della Juve ma per errori nostri".

ARBITRO E FUTURO - Gattuso scagiona l'arbitro: "Credo alla buona fede, altrimenti non avrebbe senso continuare a fare questo mestiere". Rino Gattuso si è inserito per calmare gli animi e per allontanare il suo giocatore ma non ha lesinato giudizi nei confronti del vice-tecnico bianconero. Noi eravamo usciti dalla pressione sul gol di Kean, è una situazione diversa rispetto alla rete segnata da Piatek.

Sui commenti della gente e della stampa: "Me ne sbatto di quello che può dire la gente. Non so chi parla bene o male e vado avanti".

Altre Notizie