Martedì, 26 Marzo, 2019

Nel 2018 Google ha bloccato 2,3 miliardi di annunci ingannevoli

Google pubblicità annunci ingannevoli o pericolosi record nel 2018 Nel 2018 Google ha bloccato ben 2,3 miliardi di annunci truffaldini
Acerboni Ferdinando | 17 Marzo, 2019, 12:24

"Attraverso l'utilizzo del machine learning, siamo stati in grado di identificare e chiudere quasi un milione di account malevoli, quasi il doppio rispetto agli account bloccati nel 2017". "Allo stesso modo, quando abbiamo visto un aumento di annunci ingannevoli rivolti a utenti che cercavano servizi di riabilitazione per le dipendenze, ci siamo consultati con esperti del settore e abbiamo limitato l'uso della pubblicità alle sole organizzazioni certificate - puntualizza Spencer - In totale, nel 2018 abbiamo introdotto 31 nuove policy pubblicitarie per contrastare abusi in aree quali il supporto tecnico di terze parti, i rivenditori di biglietti online, le criptovalute e alcuni servizi locali, le cauzioni e le strutture di riabilitazione per le dipendenze".

Google, in un proprio report, rivela di aver bloccato 2.3 miliardi di annunci ingannevoli o pericolosi.

Questo grazie a una combinazione di revisioni manuali e di una tecnologia di machine learning costantemente protesa al miglioramento e al potenziamento.

L'obiettivo del processo di controllo di Google è però volto anche a fornire assistenza agli inserzionisti per evitare che commettano errori: "Mentre continuiamo a proteggere gli utenti da pubblicità di questo tipo, siamo inoltre al lavoro per permettere agli inserzionisti di verificare più facilmente che le loro creatività siano conformi alle policy".

La nuova edizione del Trust and Safety Ads Report parla inoltre di circa 734.000 publisher e sviluppatori di app rimossi dal network pubblicitario di Google.

Google, infine, ribadisce il suo impegno a segnalare siti che diffondono fake news ma anche ad indagare sulle identità dell'inserzionista di un annuncio politico.

Google ha bloccato 2,3 miliardi di annunci ingannevoli o pericolosi nel 2018 per violazione delle policy, nuove ed esistenti, tra cui quasi 207.000 annunci per la rivendita di biglietti, oltre 531.000 annunci di prestiti per cauzioni e circa 58,8 milioni di annunci legati ad attività di phishing.

Google spiega anche di aver sventato, in collaborazione con Fbi e la società di cybersecurity White Ops, una grande frode pubblicitaria.

Per quanto riguarda la pubblicità politica, ha sottolineato che l'anno scorso ha lanciato una nuova linea guida di pubblicità elettorali e, nel 2019, hanno lanciato strumenti simili prima delle elezioni nella UE e in India.

Altre Notizie