Lunedi, 25 Marzo, 2019

Ferrari in sordina nel venerdì australiano

Gp Australia Vettel “Sorpreso dal distacco” Melbourne, Vettel: «Le prove sono state divertenti»
Cacciopini Corbiniano | 16 Marzo, 2019, 21:24

"Ora siamo tutti prede e cacciatori - ha aggiunto il tedesco della rossa - ma spero presto di essere preda perché vorrà dire che saremo davanti". "Credo che non sentirò troppo l'emozione anche se sono onorato di poter guidare una Ferrari", ha detto il pilota, che domani debutterà nelle prime libere ufficiali, in vista del primo Gp stagionale di F1.

I supporters più accaniti della Ferrari e di Leclerc, probabilmente si sarebbero aspettati un esordio diverso del monegasco, che non ha inciso come ci si aspettava.

Si tratta di una pista "molto particolare perchè bisogna trovare sintonia con il tracciato: devi ricordarti bene le traiettorie, non è sempre facile identificare il punto perfetto per le frenate e in più il fondo stradale è spesso sconnesso".

"Come risultato non ci aspettavamo niente, volevamo solo vedere come andava, ma non sono stato bravo oggi, ho sbagliato nel Q3, non sono stato all'altezza di quanto fatto nel Q1 e nel Q2".

Il compagno di squadra di Hamilton, Valteri Bottas, ha segnato anche lui un tempo competitivo, restando a soli 48 millesimi dal pilota inglese. "Siamo liberi di gareggiare e stiamo cercando di fare il meglio per la Ferrari per cercare di riportarla li' dove abbiamo comunque provato a spingerla in queste stagioni". Vettel ha parlato della stagione dichiarando:"La strada è molto lunga, non si vince o non si perde il campionato qui, speriamo di avere un team e un pacchetto molto forte".

Altre Notizie