Lunedi, 20 Mag, 2019

Wanda Nara, dirò sempre quello che penso

Wanda nara bocca Nonostante il caos delle ultime settimane, Wanda Nara è stata premiata
Cacciopini Corbiniano | 14 Marzo, 2019, 14:56

Mi ascolta, le donne vanno sempre ascoltate. "A volte - ha concluso - si litiga in casa, ma l'importante è il rispetto".

"Per molti, forse, si tratta di una sorpresa". Perché? Forse perché è una donna? L'argentina è stata scelta dal giornalista Cesare Lanza fra i vincitori del Premio Socrate: 'Perchè altri procuratori nel mondo del calcio e dello spettacolo hanno fatto esternazioni anche più maliziose, ma questo baccano non c'è stato. E tentare - provarci almeno - di ridimensionare favoritismi, raccomandazioni e calci nel sedere.

"Io continuerò ad esprimere le mie idee e a dire le cose che penso". Leggi anche: Wanda Nara: 'Vorrei che Icardi giocasse il derby. "Poi qualcuno potrà condividerlo e qualcuno no, ma dirò sempre quello che ho in testa io".

Prima di ricevere il premio, come riporta Sportmediaset.it, Wanda Nara ha aggiunto: "Sono mamma di cinque bambini, due femmine e mi auguro per le mie bambine un uomo come mio marito, che così giovane mi difende".

Questi gli altri personaggi premiati, oltre a Wanda Nara: Lino Banfi, Laura Cioli, Marcello Foa, Gaetano Miccichè, Sandra Milo, Franco Romeo e Salvatore Rossi . "In questo mondo una donna deve essere indipendente e me lo auguro anche per le mie piccole". Un premio, alla memoria, andrà alla poetessa, Alda Merini .

Altre Notizie