Lunedi, 25 Marzo, 2019

L’Italia decide lo stop ai Boeing 737 Max-8

Articolo				
	
			mobilita	
		12 mar 2019		Sono 28 le compagnie aeree che hanno deciso di sospendere i voli del Boeing 737 max Articolo mobilita 12 mar 2019 Sono 28 le compagnie aeree che hanno deciso di sospendere i voli del Boeing 737 max
Evangelisti Maggiorino | 13 Marzo, 2019, 23:52

Fino a oggi Boeing ha consegnato in tutto il mondo circa 350 737 Max e di questi oltre 200 sono al momento bloccati per ordine delle autorità aeronautiche e delle compagnie.

Nel caso di accuse fondate nei confronti del colosso americano è difficile prevedere le ripercussione dato che Boeing ha 5526 ordini di 737 Max 8.

Boeing ha affermato che procederà ad un aggiornamento del software dell'intera flotta dei 737 Max 8.

Se non possedete l'email di conferma o non trovate i codici - oppure volete avere accesso a dati aggiornati - potete controllare direttamente su uno dei portali che tengono traccia di tutti gli aerei.

Il Boeing 737 MAX è stato interdetto anche nello spazio aereo degli Emirati Arabi Uniti. Ma è soprattutto l'immagine ad essere compromessa. Tra le vittime ci sono i rappresentanti di 35 paesi, tra loro tre. sono russi. La Gol ha precisato che la sua flotta aerea è composta da 121 aerei Boeing, dei quali solo 7 sono del modello 737 Max 8, sottolineando che da quando sono operativi questi velivoli "hanno già portato a termine 2.933 voli, per un totale di 12.700 ore di volo, in totale efficienza e sicurezza".

Prima del blocco Ue, lo stop era già arrivato in Gran Bretagna - dove l'Authority che vigila sull'Aviazione civile britannica ha vietato a questo tipo di velivoli di "arrivare, partire o sorvolare lo spazio aereo del Regno Unito" - Germania, secondo quanto rende noto un portavoce del ministero dei Trasporti, Austria e Francia dove, con una nota della Direzione generale dell'aviazione civile (Dgac), si specifica che le compagnie aeree transalpine non dispongono dell'apparecchio in questione: "Tenendo conto delle circostanze dell'incidente in Etiopia, le autorità francesi hanno preso la decisione, a titolo precauzionale, di proibire ogni volo commerciale con un Boeing 737 MAX che arrivi, parta o sorvoli il territorio francese". Il meccanismo di emergenza si attiva quando alcuni sensori registrano un valore eccessivo dell'angolo di attacco dell'ala ed entrano in funzione dei dispositivi di comando che fanno in modo che il muso dell'aereo cominci a puntare verso il basso, diminuendo l'angolo.

Il motivo per cui Boeing ha inserito un software così sofisticato è che il Max 8 ha un nuovo motore, aggiornato rispetto a quello del 737 che vola fin dagli anni Sessanta, con vantaggi importanti dal punto di vista dei consumi.

Altre Notizie