Lunedi, 20 Mag, 2019

Droga, sorpreso a spacciare ai giardini di Villa Fabbricotti: arrestato

Ovuli ingeriti per sfuggire ai controlli 67 arresti e 78kg di droga sequestrati Spacciava droga e rilasciava la ricevuta, arrestato un ventenne in Toscana
Evangelisti Maggiorino | 09 Marzo, 2019, 02:09

Con questa dicitura, un 21enne di Sansepolcro, rilasciava ai propri clienti la ricevuta con la quale attestava la correttezza della transazione eseguita. I capi, 10 uomini tutti di nazionalità nigeriana, sono stati arrestati nel corso delle diverse operazioni conclusesi questa mattina con dieci nuovi arresti.

A Sansepolcro, nell'Aretino, un ragazzo di 21 anni è stato arrestato con l'accusa di spaccio di stupefacenti. Un'attività che ha visto le forze dell'ordine al lavoro per ricostruire il sistema di compravendita messo in piedi dal pusher valtiberino. Gli agenti sarebbero arrivati a lui grazie alle segnalazioni di alcune persone che avrebbero notato la presenza del giovane nel boschetto e si sarebbero insospettiti.

In particolare, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia frentana, guidati dal Tenente Massimo Canale, hanno ipotizzato che l'uomo fosse il rifornitore di droga nell'area frentana.

Il giovane infatti, era risciuto a ricavare dei nascondigli/depositi per marijuana e hashish proprio all'interno del bosco. Qui i poliziotti hanno recuperato 1400 grammi di marijuana e 700 grammi di hashish nascosti tra la vegetazione.

Oltre alla sostanza stupefacente, sono state sequestrate alcune schede telefoniche e un cellulare, verosimilmente utilizzati per i contatti con gli acquirenti e/o i rifornitori.

Una precisione maniacale che lo portava all'atto della consegna ad emettere anche una ricevuta con tanto di prezzo, firma ed esatta dicitura ("per cessione dose di sostanza stupefacente"). Il giovane aveva anche un'agenda con relativi indirizzi dei clienti, tutti giovani di Sansepolcro e dintorni: il 21enne copriva il mercato locale.

Altre Notizie