Domenica, 07 Marzo, 2021

Il debutto di Manley: "Fca scettica sull’auto elettrica? Non è vero"

Mike Manley Mike Manley +CLICCA PER INGRANDIRE
Esposti Saturniano | 05 Marzo, 2019, 20:51

"In Italia abbiamo parlato di una revisione del piano annunciato in novembre, ora abbiamo finito questa revisione. Gli investimenti andranno avanti come pianificato in origine", ha spiegato.

Una possibile alleanza automobilistica transfrontaliera non è un tabù e Mike Manley, ceo di Fca, non esclude nessuno scenario.

Sempre da Ginevra, poi, Manley ha tra le altre cose smentito seccamente anche qualunque ipotesi di cessione di Maserati. Guardando al futuro, "la Cina è importante, siamo molto impegnati".

Inoltre, "Maserati non è in vendita: ha un incredibile futuro" ha detto l'amministratore delegato che, riguardo a un possibile accordo con Psa, ha aggiunto: "Aperti a valutare alleanze che ci rafforzano".

Poi c'è la questione della sviluppo dell'elettrico. Ford e Volkswagen hanno siglato una collaborazione, che riguarda in particolare Van ed elettrico. "Nel 2025 - ha sottolineato - avremo abbastanza elettrificazione nel nostro portafoglio per essere in grado di raggiungere gli obiettivi Ue. È un grande aumento rispetto ad adesso e noi stiamo realizzare le opzioni per fare in modo tale che se il mercato vuole comprare queste auto noi avremo le vetture giuste da offrire". A questo proposito, ha continuato il manager, "come sapete oggi i veicoli elettrici rappresentano meno del 2% del mercato europeo e se guardiamo alle previsioni crescerà al 30% al 2024-2025. Non c'è niente di più lontano dalla realtà e le presentazioni di oggi lo dimostrano" ha detto Manley durante la presentazione delle novità del gruppo. Le Jeep Renegade e Compass saranno prodotte a Melfi, dove si fanno già le altre motorizzazioni della Renegade e la 500X. Lo scorso anno Lancia ha fatto 45-46mila unità in Italia, dove quindi è un marchio in salute, dove fa il suo meglio e dove resterà.

Altre Notizie