Mercoledì, 22 Mag, 2019

Medico no vax annuncia: "Cerco bimbo con orecchioni per esperimento"

PER INGRANDIRE PER INGRANDIRE
Machelli Zaccheo | 28 Febbraio, 2019, 10:39

"Sto cercando un bambino/a - rigorosamente volontario - che abbia la parotite in atto e sia residente nelle Marche (o zone limitrofe). Si tratta di esperimento che rispetta la convenzione di Oviedo e non infrange le regole del Codice di Norimberga". L'annuncio su Facebook e' del medico no vax Fabio Franchi.

"Non posso spiegare più di tanto per ora, invito al passaparola. NB". A chiederlo, in un post su Facebook, è Guido Silvestri, professore di Patologia generale alla Emory University di Atlanta e promotore, insieme a Roberto Burioni, del Manifesto per la scienza, commentando l'annuncio social della ricerca di un bimbo con gli orecchioni per un 'esperimento'.

Insomma non è ben chiaro in cosa consista l'esperimentose siaun vero esperimento o più una trovata per tornare a parlare di vaccini, ma il post ha scatenato una nuova valanga di accuse contro il medico. Come era prevedibile, con le reazioni sdegnate dello stesso Salvo Di Grazia, del virologo Roberto Burioni e di altri medici ed esponenti della comunità scientifica. "Bisognerebbe fare qualcosa", scrive. "Sollecito inoltre la Federazione nazionale degli Ordini dei medici-Fnomceo ad attivarsi per effettuare i necessari approfondimenti sull'autore del post". Non basta essere laureati in medicina e specializzati per potersi dire medici. "Questo, ricordo", - ha aggiunto Silvestri - è il signore che ha scritto un libro per 'dimostrare' che HIV e AIDS non esistono, così diffondendo in Italia teorie che hanno provocato centinaia di migliaia di morti nel mondo. Ma cosa altro deve fare l'ex-medico Fabio Franchi perché intervenga una qualche Procura della Repubblica per iniziare un provvedimento penale nei suoi confronti? "Un argomento così discusso e delicato non può essere trattato con così tanta superficialità e approssimazione perché' è della vita dei nostri figli e degli indifesi che stiamo parlando". "Men che meno può avviare una sperimentazione - aggiunge - che richiede la messa a punto di un progetto, approvato dai comitati etici". Io dico che é ora passata, anche da un bel pezzo. E' assolutamente impensabile che l'appello di un medico no Vax su Fb per degli esperimenti passi inosservato e impunito.

Anche il ministro della Salute, Giulia Grillo, si schiera.

Altre Notizie