Sabato, 16 Febbraio, 2019

Repubblica islamica L'Iran celebra i 40 anni della rivoluzione

L'Iran vanta militari esulta per lo L'Iran celebra i 40 anni della Rivoluzione khomeinista
Evangelisti Maggiorino | 13 Febbraio, 2019, 20:46

Il 22 bahman del calendario iraniano commemora il rovesciamento del regime dello scià Reza Pahlavi l'11 febbraio del 1979, dieci giorni dopo il trionfante ritorno dall'esilio dell'ayatollah Ruhollah Khomeini, padre fondatore della Repubblica islamica iraniana.

Migliaia di persone sono scese in piazza, a Teheran, per celebrare i 40 anni della Repubblica islamica, nata dalla rivoluzione khomeinista del 1979. Alle manifestazioni, riferisce l'agenzia ufficiale Irna, ha preso parte anche il presidente Hassan Rohani, che si è rivolto ai presenti proprio in piazza Azadi.

L'anniversario cade in un momento assai delicato per il Paese, alle prese con lo strappo di Donald Trump con il ritiro dall'accordo del 2015 sul nucleare. Le nuove sanzioni Usa hanno duramente colpito la popolazione. Secondo il Fondo monetario internazionale, nel 2018 l'economia iraniana è entrata in recessione e quest'anno il prodotto interno lordo dovrebbe fare registrare una regressione del 3,6%.

"Siamo qui per mostrare al nemico che siamo sempre risoluti nel sostenere la nostra rivoluzione - dice questa donna, residente a Teheran - e stiamo ancora sostenendo i nostri leader nel tempo, continueremo sulla strada dell'Islam".

"L'Iran è determinato a rafforzare il suo potere militare e il suo programma missilistico: per produrre tutti i tipi di missili, anti-armatura, missili di difesa aerea, insomma tutti i tipi di missili, non dobbiamo chiedere né chiederemo il permesso a nessuno", ha voluto sottolineare il presidente.

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Altre Notizie