Mercoledì, 20 Febbraio, 2019

Ancora in piazza i gilet gialli, un manifestante avrebbe perso la mano

Jacline Mouraud L’ultrà dei gilet gialli abbraccia il M5S: «Noi nella piattaforma Rousseau»
Evangelisti Maggiorino | 10 Febbraio, 2019, 14:39

Sanremo - Si è svolta la manifestazione dei "gilet gialli" che era stata annunciata ieri: sono 15 le persone venute a manifestare ma la polizia non lascia avvicinare i manifestanti alla zona dell'Ariston. Lacrimogeni e cariche della polizia sono stati segnalati davanti alla sede dell'Assemblée Nationale, dove i manifestanti hanno provato a superare le transenne. Nelle prossime ore ci saranno cortei anche a Bordeaux, Tolosa, Lorient, Caen, Valence, Marsiglia e altre città. Ho pensato che era un'ottima opportunità per capire come avevano strutturato il loro movimento e come erano riusciti in meno di 10 anni ad accedere al potere. Ma noi gilet gialli che vogliamo allearci con il Movimento Cinque Stelle stiamo creando un grande movimento popolare che si presenterà alle europee. "Mi sono congratulato con lui" sottolinea Chalençon, che dice di essere rimasto molto colpito anche da Di Battista e e dalla sua "prontezza di spirito". "Non ne faccio più parte".

Il presidio è stato rinviato sulla richiesta delle forze d'ordine visto che oggi la piazza era già stata autorizzata per la manifestazione dei sindacati.

Con il Movimento 5 Stelle "potevamo incontrarci in Italia o in Francia. All'inizio della settimana annunceremo qualcosa". Sull'autostrada A8 stamattina un solido sbarramento delle forze dell'ordine è stato predisposto da questa mattina all'altezza del casello de La Turbie, nei pressi di Montecarlo, ed anche nei pressi dell'imbocco del porto di Mentone Garavan, a pochi passi dalla frontiera con l'Italia. Tutti i veicoli sono stati fatti uscire, ma ugualmente si è formata una lunga coda in direzione Italia, di circa tre chilometri.

Altre Notizie