Mercoledì, 20 Febbraio, 2019

Reddito cittadinanza: ecco cosa si potrà fare con la card di Poste

Poste Italiane ha fatto alcune importanti precisazioni sul reddito di cittadinanza Come usare il reddito di cittadinanza
Esposti Saturniano | 09 Febbraio, 2019, 09:10

Tra le indicazioni fornite dall'esponente pentastellato e quelle emerse in occasione della recente audizione in Commissione Lavoro al Senato Marco Siracusano, responsabile Pagamenti, mobile e digitale di Poste, è possibile fare un primo punto su quello che si potrà comprare e quello che non si potrà acquistare con la card del Reddito di cittadinanza.

Il prelievo presso i cosiddetti sportelli ATM sarà gratuito solo se si utilizzano i bancomat di Poste Italiane. "Noi stiamo lavorando per mettere in campo tutte le attivita"' legate al reddito di cittadinanzache "saranno relative all'avvio della raccolta delle adesioni" a partire dal 6 marzo e "all'avvio erogazione del beneficio a partire dalla fine di aprile", spiega Siracusano. Le spese effettuate potranno essere controllate via computer o con apposite app. Chi non spende tutto avrà decurtato del 20% l'importo il mese successivo.

Anche i beni acquistabili saranno gli stessi previsti per la carta REI e cioè prodotti alimentari, farmaceutici, beni acquistati in parafarmacie e nella grande distribuzione.

È lo stesso Ente a pubblicare sul suo portale, nella sezione informativa, l'avviso e il manuale in Pdf, pronto per essere sfogliato e consultato, in attesa del debutto ufficiale del Reddito, con la presentazione delle domande a partire dal 6 marzo 2019. Di Maio ha chiarito che la card non può essere utilizzata in tabaccherie per acquistare gratta e vinci o sigarette. E' quanto rilevano i tecnici in relazione alla riduzione di 30mila nuclei familiari dalla base di partenza (da 1.365.000 a 1.335.000) contenuta nella relazione tecnica del provvedimento che porta anche ad una riduzione della stima di spesa di "circa 180 milioni di euro annui".

In molti si stanno chiedendo come funziona la Carta del reddito di cittadinanza. "Non si possono fare acquisti online e all'estero - ha spiegato Siracusano -, prelievi per importi massimi superiori a quelli previsti dal decreto legge o prelievi all'estero, non si potrà effettuare più di un bonifico al mese, non sarà possibile ricevere denaro da canali diversi da quelli previsti né trasferire denaro".

La procedura per ottenere la Card La nuova carta sarà distribuita da Poste. La consegna della card dovrà essere fatta nelle mani del richiedente, che dovrà presentarsi all'ufficio postale con un documento valido.

Da alcune ore è attivo il sito del Governo per le informazioni sul reddito di cittadinanza che poi diventerà operativo.

Com'è ovvio che sia il manuale risponde anche a domande all'apparenza più banali e dunque è destinato anche (se non soprattutto) a chi in questi mesi non si è interessato troppo all'argomento.

Altre Notizie