Mercoledì, 24 Aprile, 2019

Salute: ritirati lotti contaminati di Gorgonzola dop, ecco i dettagli

Il Ministero lancia l’allarme: c’è un formaggio dop dannoso per la salute. D’Agata: «Non mangiatelo» Ritirati lotti di gorgonzola dolce: rischio contaminazione
Machelli Zaccheo | 07 Febbraio, 2019, 18:38

Il Ministero della Salute ha disposto il richiamo di alcuni lotti di gorgonzola dolce dop dei marchi Igor Blu, Novarì, Bella Italia, Casa Leonardi e Colle Maggio per presenza per la presenza di un batterio chiamato Listeria monocytogenes. Il prodotto è distribuito in vaschette da 1,5 kg con i numeri di lotti 0073033, 0073034, 0073036 (IGOR BLU) e 0074027 (NOVARI') in pezzi da 1,5 kg e data di scadenza 07/03/19 e lotto 00716005 in vaschette da 150 gr con data di scadenza 16.02.2019.

Casa Leonardi - confezione da 1,5 kg con lotto numero 0074035 e data di scadenza 07/03/2019 e lotto numero 0083002 e data di scadenza 08/03/2019.

Colle Maggio. Lotto di riferimento: 0088003, con data di scadenza 17 febbraio 2019. Il richiamo riguarda esclusivamente i lotti indicati (che non vanno dunque consumati ma riportati indietro), mentre per gli altri non sono stati rilevati rischi.

Secondo quanto rivelato nel comunicato ufficiale del Ministero della Salute, tutte le confezioni di formaggio richiamate sono state prodotte dall'azienda Igor Srl, nello stabilimento di Strada Natale Leonardi 32 a Cameri, Novara. Inoltre, "il prelievo è stato eseguito in un aliquota unica rendendo impossibile una revisione d'analisi".

Altre Notizie