Venerdì, 19 Aprile, 2019

Emiliano Sala, il Nantes vuole i soldi del trasferimento dal Cardiff

Dramma sulla Manica, forse alle battute finali “Emiliano Sala fu costretto a salire su quell’aereo”: le accuse verso l’agente del giocatore
Cacciopini Corbiniano | 07 Febbraio, 2019, 11:07

Emiliano Sala: le accuse dell'amico nei confronti del procuratore, il drammatico post della sorella che non riesce a rassegnarsi a quanto accaduto.

Nantes-Cardiff, una tratta diventata maledetta dopo lo schianto nel Canale della Manica del Piper con a bordo l'attaccante argentino Emiliano Sala e il pilota, David Ibbotson, nella notte tra domenica 21 e lunedì 22 gennaio. Lo rivela Sky Sports, secondo cui il Nantes avrebbe inviato la prima lettera più di una settimana fa, con i legali del Cardiff che avrebbero preso tempo. Se la colpa è del suo agente?

Si tratterebbe di accuse che trovano riscontro anche nelle parole pronunciate dal presidente del Cardiff City, Mehmet Dalman: "Ci eravamo offerti di prenotargli un volo commerciale, ma lui ha fatto un'altra scelta". Il velivolo, partito da Nantes e diretto a Cardiff, si è inabissato nella Manica.

"Anche Nala ti aspetta" scrive Romina pubblicando una foto in cui si vede il cane che scruta l'orizzonte da una finestra. Il calciatore italo-argentino, in forze al Cardiff, è morto in seguito al grave incidente aereo che ha interessato il volo sul quale viaggiava per raggiungere la Gran Bretagna dalla Francia lo scorso 22 Gennaio 2019 (qui il dettaglio sulla vicenda).

Horacio Sala, padre di Emiliano, spera che suo figlio venga "recuperato" il prima possibile. Se avremo successo, considereremo la possibilità di recuperare il relitto dell'aereo.

Altre Notizie