Venerdì, 19 Aprile, 2019

Recessione, Di Maio: "Chi stava al governo prima di noi ha mentito"

Recessione, Di Maio: Calenda chiede il “conto” sul Pil a Di Maio
Esposti Saturniano | 04 Febbraio, 2019, 01:04

I dati ISTAT testimoniano che chi stava al Governo prima di noi ci ha mentito e non ci ha mai portato fuori dalla crisi. Così il vicepremier e ministro Luigi Di Maio in conferenza stampa alla Camera. Sappiamo che la congiuntura internazionale è difficoltosa, però guardiamo al 2019: l'asta Bot è andata benissimo, la fiducia dei consumatori sta crescendo.

Evidentemente Di Maio, oltre ad aver problemi con la declinazione dei verbi, li ha, anche, con le addizioni e sottrazioni e quando il risultato non gli piace, dichiara che i numeri sono fallaci; ma, tant'è, pochi giorni fa prevedeva un boom economico. "La prospettiva è di fare meglio dei nostri concorrenti". "Anziché riparare l'Italia dal difficile ciclo economico che si è aperto, questo governo senza strategia ha deciso di campare alla giornata scaricando gli effetti negativi sulle persone". La priorità non è l'immigrazione ma le misure che abbiamo iniziato a fare le misure per le imprese e i tagli ai privilegi.

Altre Notizie