Mercoledì, 21 Agosto, 2019

Caso di meningite alla Camera, profilassi per i presenti

Meningite in Valsugana: colpito un 50enne, è in condizioni stabili Trento, Cinquantenne ricoverato al Santa Chiara con la meningite
Machelli Zaccheo | 31 Gennaio, 2019, 00:47

Un caso di meningite alla Camera dei Deputati. Allo stato, non si sa, invece, quanti deputati e senatori 'partecipanti' al convegno hanno preso il ciproxin per profilassi. All'evento, fa sapere La Stampa, hanno partecipato oltre 200 persone, compresi il presidente della Camera Roberto Fico, il sottosegretario a palazzo Chigi Giancarlo Giorgetti e il ministro dell'Istruzione Marco Bussetti.

In questi casi, secondo i protocolli e le linee guida nazionali e internazionali, è prevista la profilassi farmacologica, che consiste nella somministrazione di un antibiotico, per tutti coloro che hanno avuto contatti stretti con il malato. Così l'Asl ha rassicurato in una lettera. Infatti, hanno fatto sapere che sarà necessario "rivolgersi al proprio medico curante per l'avvio del regime di chemioprofilassi". I rischi di contagio per i presenti alla cerimonia sono comunque bassi anche se a scopo cautelativo le autorita' sanitarie di Montecitorio suggeriscono ai presenti una profilassi a base di antibiotici.

Altre Notizie