Venerdì, 18 Gennaio, 2019

Napoli-Sassuolo di Coppa Italia in TV e in streaming

Coppa Italia Napoli Sassuolo 2-0 Ancelotti ai quarti con Milik e Fabian Ruiz Napoli-Sassuolo, De Zerbi: "Marlon starà fuori parecchio, fuori Di Francesco, Ferrari quasi pronto. E sul mercato..." - Fantagazzetta.com
Cacciopini Corbiniano | 14 Gennaio, 2019, 05:06

Dopo il 3-2 rifilato al Bologna nell'ultima partita di dicembre, a cadere al San Paolo sotto i colpi degli azzurri stavolta è il Sassuolo che viene battuto 2-0 ed esce così dalla Coppa Italia senza riuscire a spezzare il tabù degli ottavi di finale. Peccato per l'ex milanista che a inizio azione abbia commesso un fallo di mani ravvisato dal Var che ha vanificato il tutto, nonostante le proteste neroverdi. Ai quarti approdano infatti Insigne e compagni che si impongono con un gol per tempo (Milik e Fabian Ruiz nel secondo) e a fine gennaio sfideranno il Milan, facendo inoltre il carico di entusiasmo in vista della prossima sfida di campionato in casa contro la Lazio. Insigne è molto vivace e poco dopo la mezz'ora prova a sorprendere Pegolo con un destro da lontano: palla che sfiora il palo. Si va al riposo con il Napoli avanti 1-0.

Nella ripresa subito Sassuolo pericoloso con Duncan: salva Koulibaly. L'ennesima iniziativa di Insigne ha dato avvio all'azione del raddoppio azzurro: cambio di gioco esemplare per Milik, assistenza perfetta del polacco per Ruiz che in corsa ha lasciato partire un sinistro potente che non ha lasciato scampo a Pegolo. Il Sassuolo ci prova ma davanti è inoffensivo e al 74' il Napoli chiude la partita. Ma al 15' una grande percussione di Insigne serve Milik che di prepotenza la getta in rete. Nel finale Ancelotti fa esordire Gianluca Gaetano, giovanissimo attaccante della Primavera che per poco non bagna il debutto nel migliore dei modi: il 18enne vola verso Pegolo ma al momento di concludere a rete viene anticipato in corner da Magnani. Al 90' il Sassuolo poteva riaprirla con Locatelli, ma Ospina c'è. "Abbiamo giocatori affidabili come Peluso, Magnani, Rogerio, Dell'Orco e Lirola".

Napoli (4-4-2): Ospina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon (37′ st Younes), Ruiz, Diawara, Ounas (26′ st Allan); Milik (45′ st Gaetano), Insigne.

Altre Notizie