Mercoledì, 21 Agosto, 2019

Ddl cannabis legale, Salvini: "Proposta M5S non passerà mai"

Cosa sappiamo della proposta M5s sulla depenalizzazione della cannabis Ddl cannabis legale, Salvini: “Proposta M5S non passerà mai”
Evangelisti Maggiorino | 13 Gennaio, 2019, 19:10

Il senatore del Movimento 5 stelle Matteo Mantero ha presentato un disegno di legge per depenalizzare la coltivazione, in proprio o in forma associata, di cannabis. Noi portiamo avanti le campagne come due forze politiche che stanno insieme in un contratto.

La proposta di Mantero, invece, ricalca il modello dei Social club spagnoli, ma è comunque molto lontana da legalizzare tutta la filiera di produzione, trasformazione e vendita della cannabis e dei suoi derivati. La legalizzazione della cannabis, secondo Mantero, consentirebbe inoltre "un risparmio dei costi legati alla repressione penale del fenomeno e riassorbirebbe buona parte dei profitti criminali del mercato nero, stimato in Italia in circa 30 miliardi di euro". Contro tutte queste proposte di legge si era già espresso il ministro leghista della Famiglia, Lorenzo Fontana.

Se i Radicali hanno plaudito all'iniziativa, ricordando che dal 2016 giace in parlamento una proposta di legge di iniziativa popolare sulla legalizzazione delle droghe leggere, il Pd è rimasto cauto e ha evocato la necessità di un referendum nazionale.

Matteo Salvini è categorico, il Governo in cui side la Lega non approverà mai la legalizzazione della cannabis.

I leghisti, d'altra parte, non potrebbero avallare in alcun modo un progetto di legge che preveda la liberalizzazione della cannabis: "Facciano un governo con qualcun altro", taglia corto il ministro dell'Agricoltura Gian Marco Centinaio. "Sara' interessante vedere se il M5s difendera' compatto la legge o pieghera' la testa per tenere salda l'alleanza con la Lega per tenersi le poltrone". Si tratta infatti di un tema che non è nel contratto del governo e che non è nell'agenda della Lega.

Altre Notizie