Martedì, 26 Marzo, 2019

San Siro chiuso due turni, l’Inter lancia un segnale forte

Ragazzi con Ragazzi con
Cacciopini Corbiniano | 12 Gennaio, 2019, 04:59

L'Inter ha deciso di non presentare ricorso alla decisione del giudice sportivo di chiudere le porte del Meazza. Le gare contro Benevento (Coppa Italia) e Sassuolo (Serie A) si giocheranno dunque senza sostenitori.

E' di poco fa, infatti, l'ufficialità della presa di posizione della società riguardo la chiusura degli spalti per due giornate.

Il club nerazzurro ha però inoltrato una richiesta alla Federcalcio e alla Lega Nazionale di Serie A richiedendo la possibilità di far assistere a bambini e bambine delle scuole calcio nerazzurre il prossimo match di campionato contro il Sassuolo. Nella nota, il club meneghino, per dare un segnale forte e chiaro contro ogni forma di discriminazione e violenza, ha fatto sapere di aver chiesto l'apertura del Primo Anello Arancio per la gara interna con il Sassuolo a bambine e bambini delle Scuole Calcio nerazzurre e a ragazze e ragazzi del CSI.

Questo il comunicato ufficiale dell'Inter.

ACQUISTI EFFETTUATI PRESSO I PUNTI VENDITA - Per meno del 10% dei biglietti acquistati nei punti vendita la procedura sarà attiva dalle ore 10.00 di domani, mercoledì 9 gennaio.

ACQUISTI EFFETTUATI ONLINE - Tutti i biglietti acquistati online, ovvero oltre il 90% del totale, saranno automaticamente annullati e rimborsati. In caso di acquisto in modalità digitale ossia con caricamento del titolo sulla tessera "Siamo Noi", sarà sufficiente mostrare la ricevuta di acquisto.

L'ultimo giorno utile per presentarsi nei punti vendita ed ottenere il rimborso del biglietto è mercoledì 16 gennaio per Inter-Benevento.

Altre Notizie