Martedì, 26 Marzo, 2019

Salvini: Italia e Polonia protagoniste nuovo asse europeo

Salvini a Varsavia faccia a faccia con Kaczynski in cerca di un asse sovranista per le Europee Scontro interno alla maggioranza Rinviati i decreti per quota 100 e reddito
Evangelisti Maggiorino | 12 Gennaio, 2019, 01:09

In sottofondo hanno intanto suonato le trombe, come da tradizione. Oggi il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno Matteo Salvini è in visita a Varsavia."Diversi Paesi, diversi Stati membri sono trattati in maniera diversa in situazioni molto simili, quindi si può parlare di discriminazione, no?", ha detto Morawiecki.

Inutile dire che se il cantante romano avesse espresso un parere opposto, allora Salvini avrebbe dichiarato che persino Baglioni era d'accordo con lui. "Mi scuso per la lontananza degli ultimi anni e degli ultimi Governi", ha aggiunto Salvini ricordando che Italia e Polonia sono legate "da storia, cultura, economia". Nella capitale polacca per unire il fronte sovranista in vista delle prossime europee, Salvini incontrerà anche il presidente del partito di maggioranza PiS (Diritto e Giustizia), Jaroslaw Kaczynski.

Quello con Kaczynski "è il primo incontro di una serie che ci saranno", ha continuato ancora il ministro dell'Interno.

E come potrebbe, uno che limita i diritti democratici di una nazione, non essere un punto di riferimento per Matteo Salvini?

Mercoledì, il 9 gennaio, Matteo Salvini è arrivato in Polonia dove dopo l'incontro con il suo omologo Joachim Brudziński ha in programma un pranzo con imprenditori italiano all'ambasciata e un incontro con il premier Jarosław Kaczyński.

Altre Notizie