Lunedi, 21 Gennaio, 2019

FCA, chiuso il contenzioso sul diesel negli USA

Usa-diesel,Fca pagherà oltre 650 mln dlr - Nord America
Esposti Saturniano | 11 Gennaio, 2019, 09:05

Fca pagherà complessivamente oltre 650 milioni di dollari per risolvere le dispute negli Stati Uniti sulle emissioni diesel.

Manca in queste ore una comunicazione ufficiale e la quantificazione della cifra relativa al patteggiamento, con l'agenzia Bloomberg che preannuncia una sanzione inferiore ai 500 milioni di dollari, mentre Reuters e Associated Press si spingono fino ai 700 milioni, dei quali 311 milioni di dollari costituirebbero sanzioni amministrative al Dipartimento di Giustizia, 75 milioni agli Stati che indagano sulle emissioni, tra cui la California.

Nello specifico, 104.000 esemplari di modelli come Jeep Grand Cherokee o Ram 1500 prodotti dal 2014 al 2016 ed equipaggiati con motori diesel a tre litri e venduti in Usa.

Infine altri 72 milioni di dollari sono legati al patteggiamenti con altri stati Usa.

FCA provvederà all'aggiornamento gratuito del software per circa 100mila veicoli; l'intervento sarà effettuato attraverso una campagna di richiamo in materia di emissioni e non richiede alcuna modifica dell'hardware del motore.L'accordo comprende un pagamento medio di 2.800 dollari USA per ogni cliente in possesso dei requisiti interessato dalla campagna. Fca ha più volte negato le accuse mosse nei suoi confronti. La casa automobilistica tedesca si è inoltre dichiarata colpevole di aver cospirato per frodare le autorità di regolamentazione, di aver ostacolato la giustizia e di aver rilasciato dichiarazioni fuorvianti.

Altre Notizie