Mercoledì, 21 Agosto, 2019

Cristiano Ronaldo, guai senza fine: la polizia chiede l'esame del dna

Cristiano Ronaldo la polizia di Las Vegas chiede l’esame del Dna «CR7 è psicopatico. Voleva farmi a pezzi ma io non ho paura»
Deangelis Cassiopea | 11 Gennaio, 2019, 00:46

A riportarlo è il Wall Street Journal, che cita fonti delle forze dell'ordine. La richiesta - spiega il quotidiano americano - è stata inviata di recente alle autorità giudiziarie italiane competenti.

Lo scopo è quello confrontare i risultati del test con le tracce di Dna rinvenute sugli abiti di Kathryn Mayorga, la donna che accusa di violenza sessuale il calciatore portoghese. In Inghilterra però l'ex modella, classe 1985, è parecchio nota alla cronache prima per alcune rivelazioni piccanti su presunte relazioni avute in passato con altre donne, poi per la partecipazione al Celebrity Big Brother (il Grande Fratello VIP britannico), ma soprattutto per la liaison avuta con Cristiano Ronaldo ai tempi del Manchester United. Tra le possibili prove in mano agli investigatori il vestito che Mayorga indossava la sera del presunto episodio di stupro, sul quale sarebbero state rinvenute tracce di Dna che non appartengono alla donna. Secondo l'accusa il calciatore avrebbe quindi pagato la donna 375 mila dollari per ottenerne il silenzio.

Ancora accuse. Ancora contro Cristiano Ronaldo. Questo è troppo, non posso difenderlo contro queste accuse quando io stessa credo che sia colpevoleMi ha detto che se avessi frequentato qualcun altro o se avessi lasciato la mia casa mi avrebbe rapita, tagliata a pezzi, messa in una borsa e gettata in un fiume.

Altre Notizie