Martedì, 20 Agosto, 2019

Annalisa Minetti insultata per la malattia. Lei replica su Instagram

Annalisa Minetti attaccata su Instagram Da cieca non avresti dovuto mettere al mondo un figlio Annalisa Minetti, insulti su Instagram: «Sei cieca, non dovevi fare un altro figlio»
Deangelis Cassiopea | 10 Gennaio, 2019, 21:12

"E certo non vorrei far cose oltre la normalità solo per apparire normale".

Qualche giorno fa la cantante ha postato una foto che la ritrae insieme alla sua bimba di 10 mesi avuta dall'attuale marito Michele Panzarin, la sua secondogenita dopo Fabio, che ha 10 anni e che è nato dal precedente matrimonio con Gennaro Esposito. Quelli che ho pubblicato sono solo un piccolo esempio dei commenti 'ignoranti' che ha ricevuto. - scrive Melio su Facebook - Vi prego, di prima mattina, scrivetemi qualcosa di bello e positivo, perché quando leggo queste robe mi passa quasi la voglia di combattere per distruggere i pregiudizi e l'ignoranza che la società dimostra verso la disabilità. "È una persona piena di sé", è uno dei commenti apparsi, che sono stati subito stigmatizzati dai numerosissimi fan della cantante che si sono schierati al suo fianco, sottolineando la grande forza di volontà e la tenacia dell'artista. Ha esordito così in un lungo post in cui si mostra sorridente e fiera, Annalisa Minetti: "Grazie a lui sono sommersa da ieri sera, da messaggi di solidarietà". Ha partecipato nel 1997 a Miss Italia e l'anno successivo al Festival di Sanremo vincendo l'edizione con il brano "Senza te o con te". Ho un uomo splendido accanto e la nostra casa è piena di sorrisi. E ancora: "Io non avrei mai messo al mondo dei figli che non potrei mai vedere, mi sembra che si è sposata addirittura due volte, fa mille attività, corre, canta, credo che avrà una stregua di persone che l'aiutano... sai, non mi va di giudicare, forse è un modo per non impazzire e non pensare". Su Instagram la cantante, che sarà nel cast di Ora o mai più su Rai1, ha commentato il caso esploso nelle scorse ore: " Volevo ringraziare Jacopo Melio perché ha deciso di rispondere a quei pochi ignoranti che hanno giudicato la mia vita, il mio ruolo di madre e la mia natura di donna. Volevo rassicurare tutti sul fatto che io stia bene, che le parole di queste persone ignoranti e infelici non mi toccano.

"Cresco i miei figli come donna realizzata nella vita e nel lavoro - prosegue la Minetti - non sacrificando mai un dentino, una recita, una prima pappa nonostante questo mi costi fatica e a volta piango da sola di notte chiusa in bagno per la stanchezza". Le persone che mi aiutano sono quelle che mi amano, non lo stuolo di collaboratori che avete millantato. "E continuerò a condividere la felicità di crescere i miei figli con le tante persone che mi seguono e che sono nel mio cuore".

Altre Notizie