Martedì, 16 Luglio, 2019

Castel Volturno. Sospetto virus aviaria al Pineta Grande, chiuso il pronto soccorso

Castel Volturno. Sospetto virus aviaria al Pineta Grande, chiuso il pronto soccorso Incubo virus aviaria sul Litorale Domizio, 34enne in coma e pronto soccorso chiuso per quarantena
Machelli Zaccheo | 10 Gennaio, 2019, 12:09

Un uomo è stato ricoverato in coma farmacologico presso la struttura sanitaria della clinica Pineta Grande, a Castel Volturno. L'allarme è scattata ieri con l'arrivo di un paziente che potrebbe essere stato colpito dal pericoloso e infettivo virus, l'H7N9. Nella giornata di ieri, il sindaco di Mondragone, Virgilio Pacifico per tranquillizzare i suoi concittadini ha diramato una nota precisa "che è scongiurata la presenza del virus di influenza Aviaria - ha dichiarato il sindaco Pacifico - in quanto trattasi di altra tipologia di virus di tipo influenzale dalla sintomatologia simile a quello che si diffuse in Italia nel 2009, che seppur caratterizzato da alta virulenza infettiva non è da considerarsi preoccupante quanto l'aviaria".

In via precauzionale, sono state adottate tutte le misure di sicurezza con le quali vengono trattati casi delicati come questo. Subito dopo la dirigenza della clinica Pineta ha sollecitato i pazienti che si sono presentati alla propria struttura in codice bianco o giallo di recarsi in altri ospedali, oppure di ritornare dopo qualche giorno se il ricovero era deferibile. I parenti del paziente, i medici, gli infermieri e chiunque sia venuto in contatto con lui sono stati invitati a presentarsi presso l'ospedale Cotugno di Napoli per accertamenti, in modo da verificare un eventuale contagio. Stamattina è stata effettuata una bonifica all'interno del pronto soccorso.

Altre Notizie