Lunedi, 21 Gennaio, 2019

Banca Carige, le opzioni dei commissari per salvare l’istituto

Carige ecco le iniziative a sostegno della banca I miliardi stanziati per Carige da quelli che non danno soldi alle banche
Esposti Saturniano | 10 Gennaio, 2019, 11:40

La bozza del nuovo decreto sembra essere identica a quella varata dal governo Gentiloni per i salvataggi di Mps, Pop Vicenza e Veneto Banca.

Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla legge n. 633/1941 sui testi da Lei concepiti ed elaborati ed a noi inviati per la pubblicazione, vengono da Lei ceduti in via esclusiva e definitiva alla nostra società, che avrà pertanto ogni più ampio diritto di utilizzare detti testi, ivi compreso - a titolo esemplificativo - il diritto di riprodurre, pubblicare, diffondere a mezzo stampa e/o con ogni altro tipo di supporto o mezzo e comunque in ogni forma o modo, anche se attualmente non esistenti, sui propri mezzi, nonché di cedere a terzi tali diritti, senza corrispettivo in Suo favore. "Questo governo sta facendo quello che dice, nel senso che i correntisti sono tutelati, quindi spero che nel futuro sarà sempre così". "Continuo a ritenere che economia e Stato siano separati - ha affermato - Sulla nazionalizzazione degli istituti di credito mi trovo in disaccordo".

Tra polemiche e reciproche accuse, intanto, nel Governo si fa strada l'ipotesi nazionalizzazione. Il confronto però sta dilagando su tutti i media e quindi lo rendiamo carne da 'Di qua o di là', senza tornare sull'argomento Banca Etruria (vista la Boschi trionfante su tutti i canali, come se una banca in crisi fosse uguale a una banca truffatrice) e su altri salvataggi. I commissari vogliono dimezzare l'onere, che peserebbe altrimenti sui bilanci di Carige per 51,2 milioni all'anno e fino a un massimo di 10 anni, questa la durata del bond. E Matteo Salvini aggiunge, da Varsavia: "L'obiettivo è salvarla sotto lo Stato". Sul punto è intervenuto anche Pietro Modiano che assicura: "Nazionalizzazione non è sul tavolo, non è necessaria". I dati sono obbligatori al fine di autorizzare la pubblicazione del commento e non saranno pubblicati insieme al commento salvo esplicita indicazione da parte dell'utente.

Diverso l'approccio del ministro Tria, secondo cui "al momento non è possibile dire se si materializzerà l'esigenza di un intervento di ricapitalizzazione precauzionale, perchè una soluzione di mercato è preferibile".

Altre Notizie