Domenica, 18 Agosto, 2019

Nancy Pelosi non esclude l'impeachment: "Trump può essere condannato"

Si insedia il nuovo congresso americano Pelosi confermata non esclude l'impeachment per Trump Condividi
Evangelisti Maggiorino | 05 Gennaio, 2019, 18:10

"Due mesi fa, il popolo americano ha parlato e ha chiesto una nuova alba". "Si tratta del Congresso record per numero di donne (127, quasi tutte appartenenti al Partito Democratico) dopo l'onda #Metoo e per le 'prime" volte di rappresentanti musulmani (una deputata ha usato il corano di Thomas Jefferson), nativo-americani e della comunità Lgbt. Un successo annunciato, che aveva voluto festeggiare già la sera prima nella sede dell'ambasciata italiana, ricordando con forte affetto le sue origini italiane. "Ciao a tutti, è un posto bellissimo", ha detto il 45esimo presidente degli Stati Uniti entrando nella piccola sala da 49 posti dove il suo predecessore Barack Obama ha partecipato a numerose conferenze stampa.

Primo, hanno eletto la speaker, ossia la presidente (la terza carica dello Stato, dopo il Presidente e il vicepresidente) e hanno scelto Nancy Pelosi, una decana dei democratici al Congresso, che negli ultimi sedici anni ha ricoperto i ruoli chiave del partito alla Camera - quando hanno avuto la maggioranza dal 2007 al 2011 era già stata speaker, nei quattro anni precedenti, e negli otto successivi è stata capogruppo. Al suo fianco c'erano i nipoti che sono stati sempre vicini in questo periodo non sicuramente semplice per lo stato americano. Citando una frase di Ronald Reagan, ha affermato: "Se chiudiamo la porta ai nuovi americani, il nostro ruolo di leader nel mondo presto andrà perduto".

Con questi giuramenti comincia anche la seconda parte del mandato del Presidente Donald Trump, irta di insidie nella sua corsa per la rielezione nel 2020.

La legge di Bilancio è stata approvata togliendo i 5,6 miliardi voluti da Donald Trump per la costruzione del muro ai confini con il Messico.

Ma Trump non dovrà fare i conti soltanto con i democratici e con Nancy Pelosi. I sismografi delle Borse valori, statunitensi ed asiatiche in particolare, dall'inizio del 2019 stanno registrando preoccupanti segnali negativi.

Altre Notizie