Lunedi, 21 Gennaio, 2019

Saldi invernali 2019: ecco i consigli utili per evitare le truffe

Saldi invernali 2019 a Como: c'è la data di inizio Saldi invernali 2019 in Abruzzo, data di inizio ufficiale: ecco quando partiranno
Esposti Saturniano | 03 Gennaio, 2019, 03:37

La data di inizio è stabilita dalla Regione Lombardia nel "primo giorno feriale antecedente l'Epifania", come si legge sulla pagina dedicata del sito ufficiale del Pirellone.

Il periodo di svolgimento dei saldi invernali a Milano e Lombardia sarà quello che comprende l'arco temporale tra il 5 gennaio e il 5 marzo 2018, ma con diverse eccezioni nel calendario di tutta Italia.

Fervono i preparativi anche a Como per i saldi invernali: da sabato 5 gennaio 2019 prenderanno ufficialmente il via gli sconti. "Questo perché da un lato la data di partenza delle promozioni al termine delle feste natalizie e di Capodanno è assolutamente inadeguata, avendo le famiglie della regione già svuotato i portafogli tra regali e spese alimentari".

La partenza delle vendite di fine stagione per l'inizio del 2019 è stata fissata per il 5 gennaio.

I negozianti che hanno convenzioni in atto con una carta di credito dovranno portarla avanti anche nel periodo dei saldi. Deve, inoltre, essere evidenziata in modo chiaro la separazione delle merci offerte in saldo da quelle vendute alle condizioni ordinarie.

- Ogni prodotto direttamente esposto in vista al pubblico, ovunque collocato, deve indicare in modo chiaro e ben leggibile il prezzo di vendita al pubblico, mediante l'uso di un cartello o con altre modalità idonee allo scopo.

È sempre molto importante chiedere la possibilità di effettuare una prova del capo, nonché informarsi su eventuali cambi e limiti di tempo annessi. Sono in molti ad attendere questa data per fare shopping e acquistare a prezzi più basti ciò che nel periodo natalizio viene venduto a peso d'oro. "Se il prodotto risulta difettoso, il consumatore può richiedere la sostituzione dell'articolo stesso o il rimborso del prezzo pagato dietro presentazione dello scontrino, che occorre quindi conservare".

Altre Notizie