Lunedi, 21 Gennaio, 2019

Un Lago di Ghiaccio su Marte

La vista su Terra dalla luna La migliore cartolina da Marte di sempre
Acerboni Ferdinando | 24 Dicembre, 2018, 23:12

Il ghiaccio del cratere Korolev ripreso in una serie di immagini suggestive immagini della sonda Mars Express. Per la precisione si tratta di un mosaico di cinque foto scattate dalla fotocamera ad alta risoluzione (High Resolution Stereo Camera, HRSC) da differenti prospettive e raccolte in 15 anni di sorvolo, che vanno a comporre un ritratto tridimensionale del ghiacciaio permanente.

La fotografia mostra il cratere Korolev, che si trova nelle pianure settentrionali di Marte, nei pressi del polo nord del pianeta. Gli esperti credono che questo ghiaccio si sia conservato in questo sito a causa della grande differenza di temperatura tra il fondo freddo del cratere e le rocce più calde sulla superficie. Il cratere Korolev, di 82 chilometri di diametro, prende il nome da Sergei Pavlovich Korolev (1907-1966), il principale costruttore e padre della tecnologia spaziale russa. Infatti il ghiaccio di acqua viene praticamente intrappolato da uno strato di aria fredda che si piazza stabilmente sopra al cratere stesso, come una di quelle mattonelle che teniamo in freezer per conservare cibi e bevande fresche nelle borse termiche durante le nostre gite estive. Il ghiacciaio, spesso circa 2 chilometri, si mantiene all'interno del cratere grazie al fenomeno conosciuto come "trappola fredda".

Gli scienziati sostengono che un tempo sul pianeta rosso erano presenti laghi, mari e fiumi di acqua della stessa fluidità dell'Oceano Pacifico presente sulla Terra. La maggior parte delle riserve d'acqua è poi evaporata nell'atmosfera e solo una piccola parte è rimasta sotto forma di calotte polari o depositi sotterranei di ghiaccio.

Altre Notizie