Mercoledì, 19 Giugno, 2019

Altalena di emozioni all'Olimpico, Lazio-Sampdoria finisce 2-2 al 101° minuto

Serie A, Lazio-Samp 2-2: finale pazzesco all’Olimpico. Immobile illude, Saponara pareggia CALCIO, SAMP; SAPONARA: EMOZIONE BELLISSIMA, CI HO CREDUTO SEMPRE
Cacciopini Corbiniano | 09 Dicembre, 2018, 04:44

Queste le parole di Riccardo Saponara, autore della rete del definitivo 2-2, al termine di Lazio-Sampdoria, anticipo della quindicesima giornata di Serie A. "Nel secondo tempo siamo stati rinunciatari - ha spiegato il trequartista blucerchiato ai microfoni di Sky Sport - e abbiamo pagato la loro aggressivita'". Abbiamo sofferto ma stiamo stati bravi a trovare il gol.

"I moduli sono importanti ma contano fino a un certo punto - ha proseguito Inzaghi -, quello che conta è l'interpretazione". Pochi minuti dopo è Patric a sfiorare di nuovo il vantaggio per i biancocelesti. La Lazio ha grandi interpreti e una squadra davvero molto fisica.

Nel secondo tempo la Lazio continua a costruire palle-gol alla ricerca del pari, scontrandosi il più delle volte contro il portiere doriano Audero.

Quarto pareggio consecutivo per la Lazio, che non esce dal tunnel della crisi neppure dopo essere passata in vantaggio su rigore al 96' con l'uomo in più.

Si va al riposo sull " 1-0 per la Samp. Sulla seguente punizione, Andersen in barriera devia, apparentemente con il gomito. Il finale di questa partita pazza riserva però l'ultima, clamorosa, sorpresa: al 99′ la Samp si riversa in avanti e, su un lancio dalle retrovie, Saponara sfrutta la clamorosa e inspiegabile indecisione della difesa biancoceleste e con un tocco acrobatico di esterno supera Strakosha con il pallonetto che vale il 2-2 in un finale al cardiopalma.

"C'è una sorte divina che ti premia".

Altre Notizie