Lunedi, 10 Dicembre, 2018

Terremoto tra Lazio ed Abruzzo, la scossa questa mattina: tanta la paura

Nuova Caledonia scossa di terremoto di magnitudo 7.5 e allarme tsunami abitanti nei rifugi Abitanti in strada a Noumea dopo il terremoto
Evangelisti Maggiorino | 05 Dicembre, 2018, 20:56

Torna a tremare la terra tra i confini del Lazio e l'Abruzzo.

Paura per la scossa di terremoto che ha coinvolto il Centro Italia stamattina, alle ore 8.30 del 4 dicembre 2018. L'epicentro della scossa è stato localizzato a 5 km da Balsorano (L'Aquila) e da Sora (Frosinone), zona a sud-est del capoluogo abruzzese. Tre scosse, di cui la più forte di magnitudo 3.2 all'1:06 di questa notte hanno avuto epicentro tra Vergato e Porretta Terme, distintamente avvertita dalle popolazioni dei sette comuni interessati dall'evento sismico: Vergato, Castel'D'Aiano, Montese, Castel di Casio, Camugnano, Grizzana Morandi e Gaggio Montano. Diverse le chiamate ai vigili del fuoco e i post sui social network. Non risultano notizie riguardo a danni a cose o persone, ma come detto la paura è stata tanta.

Altre Notizie