Lunedi, 10 Dicembre, 2018

Manovra, Valdis Dombrovskis: "Senza modifiche siamo pronti alla procedura"

Manovra Dombrovskis ribadisce occorre modifica sostanziale Manovra, Valdis Dombrovskis: "Senza modifiche siamo pronti alla procedura"
Esposti Saturniano | 05 Dicembre, 2018, 15:53

Nel documento si conferma la stima di una crescita italiana ferma allo 0,4% il prossimo anno contro l'1% del consensus delle analisi.

A palazzo Chigi sembra intanto profilarsi l'ipotesi di un taglio del deficit sino al 2% e quindi un taglio di circa 7 miliardi sulle risorse destinate alla Manovra, per aderire alle richieste dell'UE, ma sembra vi sia ancora accordo all'interno della maggioranza, dove la tensione resta altissima. Il vicepresidente dell'esecutivo comunitario ha poi sottolineato che "il Governo italiano è pronto a discutere e impegnarsi a cambiare la sua traiettoria di bilancio ma non si tratta solo di cambiare il tono della discussione ma di avere una correzione consistente". Lo ha detto il il vicepresidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis, intervenendo a margine di un incontro pubblico nella biblioteca Solvay, a Bruxelles. Le scelte di bilancio compiute dal governo "non sembrano lavorare con per il rilancio dell'economia".

Per evitare una procedura per deficit eccessivo legata al debito, l'Italia deve realizzare "un piccolo sforzo strutturale positivo, invece del deterioramento strutturale sostanziale come è ora". "Quello che è positivo è che il tono della discussione è cambiato e che le autorità italiane segnalano che sono pronti a fare aggiustamenti", ha concluso.

Frattanto, il Ministro dell'economia Giovanni Tria oggi è a Bruxelles per l'Eurogruppo, un'occasione per incontrare le controparti europee.

Altre Notizie