Sabato, 18 Settembre, 2021

Euro 2020, domani il sorteggio: l'Italia riparte della prima fascia

La coppa La coppa
Evangelisti Maggiorino | 03 Dicembre, 2018, 02:52

Transalpini che poi sono diventati campioni del mondo.

"E' stato un buon sorteggio".

Dal sorteggio di Dublino sono venuti fuori gironi piuttosto eterogenei, che promettono divertimento e alimentano l'interesse attorno alla competizione dell'Uefa che nel 2020 festeggerà i 60 anni. "La Bosnia è un'ottima squadra, con giocatori forti, che conosciamo: non sarà una partita semplice, ma va bene". Le partite vanno giocate e vanno vinte, sulla carta è un buon gruppo ma dipenderà da noi. "Avremo l'onore di ospitare la gara inaugurale oltre al concerto che precede la cerimonia di apertura, è dal '90 che Roma non ha un evento di tale portata e rilevanza, il Campidoglio sta lavorando alacremente per offrire ai cittadini un mese di sport, attività, cultura e intrattenimento". Ce la stiamo mettendo tutta, le cose sono migliorate molto. L'Italia ha trovato un'urna fortunata, evitando squadre come la Germania, la Svezia, la Serbia e la Turchia.

"In questo gruppo possiamo giocarcela contro chiunque".

Le squadre sono state divise in sette fasce: la fascia UEFA Nations League, composta dalle squadre che si sfideranno nelle fasi finali del prossimo anno, e le fasce da 1 a 6. "Dipenderà da loro e dalle esigenze che abbiamo".

Seconda fascia (10): Germania, Islanda, Bosnia-Erzegovina*, Ucraina*, Danimarca*, Svezia*, Russia, Austria, Galles, Repubblica Ceca. La squadra è cresciuta nelle ultime stagioni, ha conquistato la promozione nella Serie B della Nations League e vorrà sicuramente essere la mina vagante del gruppo: l'attaccante Pukki è l'uomo di punta insieme al portiere Hradecky, uno dei migliori in Bundesliga.

Gruppo C: Bielorussia, Estonia, Germania, Irlanda del Nord, Olanda.

Gruppo D: Danimarca, Georgia, Gibilterra, Repubblica d'Irlanda, Svizzera.

GRUPPO F: Spagna, Svezia, Norvegia, Romania, Isole Faroer, Malta.

Altre Notizie