Lunedi, 16 Settembre, 2019

Come sta Michael Schumacher: le parole di Padre Georg

Michael Schumacher F1 Padre Georg incontrò Schumacher Sente l’amore dei suoi cari. La famiglia fa bene a tenerlo lontano dalla curiosit
Cacciopini Corbiniano | 30 Novembre, 2018, 16:28

La famiglia ha respinto le richieste di Rubens Barrichello, il suo ex compagno in Ferrari, e di Willi Weber, il manager sportivo tedesco, che ha scoperto "Schumi" nel 1988. L'arcivescovo e prefetto della Casa Pontificia è andato a fargli visita e l'ha trovato così.

Michael Schumacher condizioni di salute: "Il volto di Michal Schumacher è diventato un po' più pieno", queste le parole dell'arcivescovo e prefetto della Casa Pontificia, Georg Gänswein, in un'intervista a Bunte.

"Io mi sono seduto accanto a lui ed ho stretto le sue mani".
L'uomo ha voluto raccontare le sue impressioni quando ha visto Michael Schumacher a letto: "Ho parlato prima con sua moglie e sua madre, poi un'infermiera l'ha portato nel soggiorno. Però si percepisce che lui si accorge degli incontri, che ha con se stesso un dialogo interiore". Ogni curiosità morbosa resa pubblica per la verità serve a poco, se non a rischiare di ferire la famiglia e il ricordo straordinario che tutti abbiamo del campione. "In questo periodo natalizio, prego spesso per Michael e la sua famiglia". "La sua faccia era quella che tutti noi conosciamo, solo un po' più piena".

Michael Schumacher "sente l'amore delle persone che sono intorno a lui e che grazie a Dio lo tengono lontano dai curiosi". Pochissimi coloro che possono andarlo a visitare; gli amici di sempre, la famiglia, ma anche Padre Georg, consulente spirituale della famiglia Schumacher che, alla stampa tedesca, ha raccontato dell'incontro avvenuto nel 2016 sottolineando come la vicinanza della famiglia sia fondamentale per il campione in difficoltà: "Una persona malata ha bisogno di discrezione e comprensione. Il Natale è la festa della nascita di Cristo, l'incarnazione dell'amore divino".

Altre Notizie