Lunedi, 24 Giugno, 2019

Jovanotti: online il video di "Chiaro di Luna" ambientato ad Asmara

Jovanotti ecco il nuovo video di Jovanotti, ecco video Al Chiaro di Luna
Deangelis Cassiopea | 23 Novembre, 2018, 20:43

I segni della presenza dell'Italia sono ovunque.

Un video romantico che racconta l'amore in un luogo difficile ma in cambiamento e il cantante sentiva che era il posto giusto per "Chiaro di Luna", per incoraggiare il Paese così condizionato dalla storia coloniale dell'Italia, nel suo cammino verso la democrazia. "Poi ho sentito che quello era il posto giusto per questa canzone e non c'era nessuna alternativa che mi convinceva allo stesso modo", ha dichiarato Lorenzo appena rientrato. "Sapevo poco dell'Eritrea, avevo solo sentito o letto qualche racconto dell'Africa orientale dei tempi che fu colonia".

"I ragazzi non scappano se trovano opportunità e maggiori spazi di lavoro, sono orgogliosi di starci o di tornarci", continua Jovanotti, "Proprio come Yonas, un giovane eritreo esperto di video che ci ha fatto il backstage e che ha deciso di recente di tornare dall'Italia ad Asmara con sua moglie e sua figlia". Spaccati cittadini di piazze e di vie di Asmara, mondi non "connessi", senza pubblicità e non visibili da Google Earth, fuori da qualunque rotta commerciale, politica, digitale e anche per questo così affascinanti, così assolutamente unici e speciali.

Lorenzo nel video è un musicista che per una ragione non chiara se ne sta in questa città e la sera suona le canzoni nel bar del Cinema Roma. Le immagini sono semplici ma efficaci, come nel primo ritornello: "E non esiste paesaggio più bello della tua schiena, quella strada che porta fino alla bocca tua".

Durante la presentazione del brano Jovanotti definì scherzosamente il brano come "la canzone d'amore definitiva" aggiungendo: "Quando ci sarà il black out gli innamorati potranno sempre contare su questa canzone, e sulla luce della luna". Pensano che quella possa essere la loro ultima notte insieme, il destino - probabilmente - li separerà per sempre. Ma prima di lasciarsi ballano teneramente abbracciati su Chiaro di luna, la più romantica tra le canzoni del mondo.

Per il suo viaggio in Africa, Jovanotti ha voluto liberarsi di tutti gli stereotipi e i pregiudizi sul continente, per vivere al meglio l'esperienza che stava per vivere. "Quando l'abbiamo ascoltata con Rubin ci siamo subito resi conto che si trattava della melodia più importante del disco e forse per questo abbiamo scelto di realizzarla ottenendo il massimo dell'emozione, riducendo al minimo essenziale l'arrangiamento", le parole di Jovanotti.

Altre Notizie