Martedì, 25 Giugno, 2019

Sanremo Giovani: a condurre ci saranno Pippo Baudo e Fabio Rovazzi

Fabio Rovazzi e Pippo Baudo Fabio Rovazzi e Pippo Baudo
Deangelis Cassiopea | 14 Novembre, 2018, 20:39

Ma alla fine saranno loro due a condurre le due prime serate di Sanremo Giovani, trasmesse dal Teatro Ariston il 20 e il 21 dicembre 2018.

"Ho iniziato la mia carriera artistica che ero ancora minorenne e quindi so cosa significa essere giovani in questo ambiente - ha spiegato Baglioni, presentando a Sorrisi e Canzoni Tv i due conduttori -".

Sono affidate a Baudo e Rovazzi le due serate dedicate a scoprire quali saranno le giovani promesse atte a partecipare alla prossima edizione del Festival di Sanremo 2019, che per il secondo anno consecutivo è condotto da Claudio Baglioni.

Saranno 12 gli artisti che si esibiranno ogni sera al Teatro del Casinò di Sanremo. Le due serate apriranno le porte agli artisti che poi, avranno il piacere e l'onore di calcare il palcoscenico al fianco dei big della musica.

Pippo Baudo, che di Festival ne ha condotti 13, si sente già a suo agio con il collega Rovazzi: "Non conoscevo personalmente Fabio, anche se i miei nipoti me ne hanno parlato molto, ma ci conosceremo bene direttamente sul palco. E Baudo e Rovazzi rappresentano la perfetta fusione fra tradizione e innovazione di questo Festival". I quattro appuntamenti in onda su Rai 1 alle 17:45 vedranno invece al timone il cantante e conduttore radiofonico Luca Barbarossa. "So che il suo carisma conquista il 99 per cento del palco, ma sono sicuro che insieme formeremo una bella coppia". Al momento la Commissione musicale presieduta da Baglioni sta valutando i primi 69 artisti selezionati. Tra questi tanti volti noti al pubblico di Amici di Maria De Filippi: Mike Bird, Einar Ortiz, Federico Angelucci, Zic, La Rua, Federico Baroni. I 24 finalisti di Sanremo Giovani saranno svelati il 27 novembre, dopo aver ascoltato anche i vincitori del concorso Area Sanremo.

Altre Notizie