Mercoledì, 19 Giugno, 2019

Lazio, Inzaghi in conferenza: "Ho un gruppo maturo, domani servirà concentrazione"

Lazio, Inzaghi: ?Sassuolo sorpresa della A. Luis Alberto tornerà ad alti livelli? Lazio, Inzaghi: ''Sassuolo vera sorpresa del campionato''
Cacciopini Corbiniano | 11 Novembre, 2018, 20:55

Domani cercheremo di mettere in mostra le nostre qualità, i nostri giocatori di talento, come abbiamo fatto del primo giorno di ritiro. Il nostro impegno in settimana è stato quello di allenarci al 100%.

"Domani non è un esame di maturità mentale, come lo era col Chievo, ma lo è dal punto di vista tattico, dobbiamo fare prevalere il cervello sull'ansia, sulla poca pazienza nel far girare palla forzando la giocata, con il Milan e con il Bologna abbiamo pagato questa poca lucidità". In questo modo, tutti gli abbonati che non possono vedere la partita perché fuori casa, potranno comunque vederla senza perdere un secondo di questa sfida.

BRAVO SENSI - Stefano Sensi è stato convocato in Nazionale, e De Zerbi ne è entusiasta: "E' motivo d'orgoglio per tutti, per la società, per me e per il mio staff e lo deve essere per i compagni".

Simone Inzaghi punta la Champions e il recupero di Luis Alberto: "Contro il Sassuolo può anche giocare all'inizio, giovedì l'ho visto bene".

Chiosa finale sulla classifica: "Dire che siamo dove pensavamo di essere non è realtà, e nemmeno dire che non ponsavamo di essere lì è realtà". È sesta nel campionato, ha un bel gioco e se la gioca a viso aperto.

La partita sarà trasmessa in diretta su Sky. Siamo l'unica squadra italiana a essere già qualificata in Europa. "Acerbi? Dovevamo sostituire De Vrij ed io l'ho voluto fortemente". Si somigliano molto nel modo di interpretare il mestiere del calciatore: sono i primi ad arrivare al campo, gli ultimi ad andare via. Domani farà una partita da ex, speriamo nel migliore dei modi: "sono molto soddisfatto dell'impatto che ha avuto qui, non è semplice in una piazza come Roma, è una grande risorsa per noi averlo in rosa".

De Zerbi dovrebbe affidarsi al 4-3-3 con Consigli; Lirola, Marlon, Magnani, Rogerio; Sensi, Magnanelli, Duncan; Berardi, Boateng, Di Francesco.

Altre Notizie