Martedì, 20 Novembre, 2018

L'Isis attacca un bus di cristiani: sette morti e 14 feriti

Attacco a bus di cristiani copti: Egitto: «Sette pellegrini cristiani morti nell’attacco a Sud del Cairo»
Evangelisti Maggiorino | 06 Novembre, 2018, 19:55

Almeno sette persone sono morte e quattordici sono rimaste ferite nell'attacco odierno a tre bus in cui viaggiavano pellegrini copti nella zona di Minya.

Il portavoce della Chiesa copto-ortodossa, Boul Halim, ha avvertito che il bilancio potrebbe essere anche più pesante.

L'esercito egiziano ha ucciso 19 dei terroristi che hanno massacrato venerdì sette cristiani copti in pellegrinaggio. Fonti della sicurezza hanno riferito che altre 12 persone sono rimaste ferite. Il gruppo era diretto verso un monastero a Minya, a 200 chilometri a sud de Il Cairo, ha spiegato il vescovo della provincia.

"Ancora non è uscita una comunicazione ufficiale del ministero dell'Interno o dal ministero della Salute", ha notato il prelato copto-cattolico circa il numero delle vittime. "Colpi di arma da fuoco sono stati sparati in maniera intensa su un terzo bus, ma l'autista è riuscito a far fuggire il mezzo", precisa ancora online l'emittente segnalando che sono in corso le ricerche degli attentatori.

Altre Notizie