Martedì, 20 Novembre, 2018

Shaqiri minacciato, il Liverpool lo esclude dalla trasferta per Belgrado

Carl Recine  Reuters Carl Recine Reuters
Cacciopini Corbiniano | 05 Novembre, 2018, 19:22

In questi giorni sono piovute minacce e intimidazioni verso di lui e il tecnico ha dovuto prendere atto della situazione: "Andremo nella fantastica città di Belgrado come squadra di calcio per giocare a calcio". La decisione è stata presa dal dalla società dopo i numerosi messaggi intimidatori ricevuti dall'attaccante elvetico del Liverpool.

"Siamo il Liverpool. "Abbiamo letto tutte le speculazioni sul caso, il tipo di accoglienza che avrebbe ricevuto, e non vogliamo distrazioni - ha spiegato Klopp in un messaggio pubblicato sul sito dei Reds - Non abbiamo alcuno messaggio politico, non vogliamo distrazioni perché solo il calcio è importante".

L'allenatore della formazione inglese Jürgen Klopp ha motivato così la scelta: "Vogliamo soltanto concentrarci su ciò che dobbiamo fare in campo e vivere una bella partita di calcio". "È un giocatore che amiamo e giocherà per noi molte partite, ma non martedì". Già si distinse durante i Mondiali quando segnò contro la Serbia ed esultò mimando un'aquila, simbolo dell'Albania. La Fifa aveva multato in quell'occasione il giocatore.

Altre Notizie