Lunedi, 19 Novembre, 2018

Charleston, la moto unica che celebra i 70 anni della Citroen 2CV

Citroën South Garage Charleston la special finalmente completa Visualizza La
Esposti Saturniano | 04 Novembre, 2018, 14:24

La moto, per ora una "special", è stata realizzata da South Garage, uno dei più affermati preparatori di moto in Italia, oltre che un atelier in cui si possono sviluppare progetti di customizzazione su richiesta e con un'attenzione ai dettagli in stile "tailor-made". L'intento era quello di "stravolgere" lo stile esterno della moto ma senza "sconvolgere" alcuni suoi elementi basilari.

Progettata nel 1936 per soddisfare le esigenze di una clientela prevalentemente contadina che non aveva mai posseduto un'automobile, la 2CV è stata presentata al Salone di Parigi nel 1948 diventando ben presto una vera icona automobilistica. Gevin la pensò come un omaggio al ballo divenuto famoso nei "ruggenti" Anni Venti. La moto, oltre a portare lo stesso nome, riporta le stesse tonalità di colore sul telaio. La 2CV Charleston rappresenta una versione speciale, una delle più famose della 2CV: era caratterizzata dalla colorazione nera e bordeaux della carrozzeria. Il suo successo fu così travolgente da prolungare la vita della 2CV fino al 1990: l'ultimo esemplare a uscire dalla linea produtttiva Citroën di Mangualde il 27 luglio 1990 fu proprio una 2CV Charleston.

E' stato installato un originale porta-pacchi cromato che richiama il logo Citroën, il " double chevron ", a forma di due V sovrapposte rovesciate che rappresenta uno speciale ed innovativo ingranaggio a doppia cuspide prodotto nelle officine Citroën di Parigi dall'inizio del '900.

Ideata e proposta da Serge Gevin, artista che lavorava con Bob Delpire - il geniale pubblicitario che rivoluzionò l'immagine di Citroën dalla seconda metà degli anni '50 - la 2CV Charleston si caratterizzava per la carrozzeria bicolore nero e Rouge Delage (tinta tipica delle vetture di lusso tipiche degli anni '30 in Francia). Così come colori, forme e design: debutta così la fascinosa moto "special", un pezzo unico che la Citroen si è voluta regalare per celebrare i 70 anni della 2CV: "Una contaminazione tra auto e moto - spiegano alla casa francese - legittimata dalla creatività e dall'innovazione". Gli scarichi con la loro forma a bottiglia s'integrano perfettamente nelle linee arrotondate della livrea.

Il sedile in pelle richiama gli inserti nel serbatoio anch'essi in pelle con cuciture orizzontali. Un lavoro artigianale, eseguito interamente a mano con grande maestria.

I richiami alla 2CV Charleston sono evidenti anche sul frontale della moto, con una vistosa griglia centrale in lamiera bordata con stecche lucidate e poi saldate che richiama al centro il motivo del Double Chevron.

Sempre sull'avantreno è stato montato un originale para-gambe, anch'esso nei colori nero e Rouge Delage, con filettature argento.

Altre Notizie