Lunedi, 19 Novembre, 2018

Teleborsa: Risparmio, Tria: Manovra stimola crescita con rilancio investimenti pubblici

Il ministro dell’Economia Tria Il ministro dell’Economia Tria
Esposti Saturniano | 02 Novembre, 2018, 17:41

Il Governo sta vigilando sull'evolversi della situazione.

Il ministro dell'Economia Giovanni Tria difende la legge di bilancio targata M5S-Lega e in particolare lo sforamento del deficit. Una cornice nella quale il capo di via XX Settembre ha chiarito in modo molto netto la posizione del governo sulle polemiche in atto su spread e tenuta dei conti pubblici. Per Tria "il deficit non salirà come paventato da alcuni interlocutori, istituzionali e non". "Non è mai accaduto che quando un paese europeo ha deviato dalle regole fiscali europee si sia discusso della volontà di appartenenza dei Paesi all'euro".

Per esempio, Tria ha ricordato che Banca Popolare di Bari e Carige non sono in "uno stato di dissesto o di rischio di dissesto" e quindi non ci sono i presupposti per utilizzare misure preventive di schemi di garanzia dei depositi. "Dopo dieci anni e due recessioni, siamo già oltre gli effetti della grande depressione degli anni '30".

La scommessa sulla crescita stimolata tramite un maggiore disavanzo pubblico sarebbe "sostenibile e responsabile" e, in virtù dello stimolo atteso si accompagnerebbe alla "certezza di ridurre il rapporto tra debito pubblico e Pil nei prossimi anni". Attualmente, aggiunge, l'economia italiana "ha fondamentali positivi" ma "ci sono segnali negativi di deterioramento" del quadro internazionale che "provocano rallentamenti degli investimenti privati".

Altre Notizie