Martedì, 20 Novembre, 2018

Giro d'Italia, ecco le tappe

Giro d’Italia 2019: scoperto il percorso, ci sono Mortirolo e Gavia Da Bologna all'Arena di Verona, ecco il Giro 2019
Cacciopini Corbiniano | 01 Novembre, 2018, 09:58

Un Giro d'Italia estremamente impegnativo.

Per la presentazione milanese del Giro d'Italia c'erano anche due amministratori del Comune di Tortoreto: il vicesindaco Francesco Marconi e il consigliere comunale con delega allo sport, Marino Di Domenico.

Giovedì 23 maggio, 12° tappa Cuneo - Pinerolo 146 km - Iniziano le montagne con un omaggio a Fausto Coppi ricordando l'impresa del Giro '49. C'è salita, ma non saranno presenti pendenze insormontabili: probabile che arrivi la fuga al traguardo. La tredicesima frazione sarà ancora di alta montagna con pendenze che arriveranno al 15% da Pinerolo a Cresolo Reale.

Sabato 25 maggio, 14° tappa Saint Vincent - Cournayeur 131 km - Percorso breve ma senza respiro, con una sequenza serrata di salite impegnative. Soli 131 chilometri e cinque GPM da affrontare (Verrayes, Verrogne, Truc d'Arbe (Combes) e Colle San Carlo prima dell'arrivo in salita). La quindicesima frazione di 237 chilometri da Ivrea a Como ci sarà la più lunga, dedicata agli specialisti delle classiche sul tracciato del Giro di Lombardia.

L'ultima fatica prima della cronometro che porterà la corsa a Verona, con la passerella all'Arena.

Giovedì 30 maggio, 18° tappa Valdaora - Santa Maria di Sala 220 km - Ultima occasione per i velocisti rimasti in gara.

Dopo la partenza da Lovere, gli atleti scaleranno il Passo della Presolana e la Croce di Salven prima di affrontare il Gavia, a cui seguirà una ripida discesa su Bormio e affrontare il Mortirolo dal classico versante di Mazzo, in tutto 2.600 metri di dislivello. Si scalano il lungo e difficile Manghen, il Rolle e la salita finale verso Croce d'Aune Monte Avena. Confermati la partenza da Bologna e l'arrivo a Verona.

Altre Notizie