Lunedi, 19 Novembre, 2018

Scuole chiuse a Genova, Roma e Venezia per l'allerta meteo

Allerta meteo per il 28 e 29 ottobre, eventi annullati e alcune scuole chiuse Allerta meteo, scuole chiuse in Lazio, Campania, Liguria e Toscana
Evangelisti Maggiorino | 29 Ottobre, 2018, 19:12

"Ho disposto la sospensione dell'attività didattica dopo l'allerta meteo diramata dalla Protezione civile della Regione Lazio".

E' quanto afferma la Sindaca di Roma, Virginia Raggi, annunciando con un post su Facebook l'ordinanza con la quale si decreta la chiusura delle scuole in tutto il territorio comunale di Roma per la giornata di lunedì 29 ottobre. Questo vortice di bassa pressione molto esteso e profondo attiverà fortissimi venti di scirocco e ostro che sferzeranno l'Italia con raffiche oltre i 110 km/h ed inoltre innescheranno forti piogge e temporali su gran parte del centro-nord Italia. "Chiedo ai cittadini di prestare attenzione agli aggiornamenti meteo e alle indicazioni della Protezione civile della Regione Lazio", ha concluso. La decisione riguardante la chiusura delle scuole sarà ufficializzata nelle prossime ore quando sarà pronta l'ordinanza.

La Protezione Civile infatti ha diramato l'allerta arancione per il Lazio e la Toscana, mentre l'allarme è addirittura rosso per Liguria, Veneto e Friuli Venezia Giulia. "Ci stiamo chiedendo, come dirigenti scolastici, cosa abbia mosso la sindaca raggi nel prendere una decisione alquanto bizzarra nel far presidiare gli edifici scolastici dai presidi lasciando a casa docenti, alunni e bidelli, come se l'incolumità fisica valga soltanto per loro ma non per i presidi". "Abbiamo aspettato di capire l'evoluzione delle previsioni meteo che sono in netto peggioramento - dichiara Montino -". La rimozione delle foglie viene garantita dalle squadre Ama, che opera con circa 60 spazzatrici su diversi percorsi e con interventi specifici su zone considerate più a rischio allagamenti.

Vicenza: la Prefettura ha ordinato la chiusura di tutte le scuole dell'intera provincia di ogni ordine e grado, pubbliche e private, per oggi e domani, 30 ottobre.

A Venezia chiuse le scuole di ogni ordine e grado, asili compersi, sia domani che martedì 30 ottobre.

L'allerta sarà arancione su molte zone dell'Italia: al nord per buona parte della Lombardia, sulle restanti aree Liguria e Veneto, sull'Appennino dell'Emilia-Romagna e su tutta la Toscana; al centro-sud su Lazio, Umbria, e su parte di Abruzzo, Molise e Campania, sul tarantino in Puglia e sulla Sicilia. Insomma, sono in arrivo dei nubifragi che, di fatto, costringeranno decine di comuni italiani a chiudere le scuole di ogni ordine e grado.

Mario Rusconi, presidente ANP-Lazio aggiunge: "Ancora una volta l'istituzione comunale confonde e non riesce a distinguere le proprie competenze da quelle dell'Ufficio Scolastico Regionale, attribuendosi prerogative che sono proprie dell'USR".

Altre Notizie