Lunedi, 19 Novembre, 2018

Jair Bolsonaro presidente del Brasile, festa per le strade

Brasile, exit poll: Bolsonaro al 56%, Haddad al 44% Jair Bolsonaro presidente del Brasile, festa per le strade
Evangelisti Maggiorino | 29 Ottobre, 2018, 16:41

Il TSE brasiliano dà i primi risultati, con il 55,42% dei voti assegnati al candidato di estrema destra Jair Bolsonaro, mentre il candidato del Partito dei Lavoratori (PT), Fernando Haddad, ottiene il 44,58 per cento.

Il risultato del voto in Brasile segna anche una nuova sconfitta per i partiti e i leader protagonisti della cosiddetta "marea rosa" progressista che investì l'America Latina all'inizio del secolo XXI, dopo le vittorie elettorali del centrodestra in Argentina, Cile, Perù e Colombia e le derive autoritarie in Venezuela e Nicaragua.

Haddad con la bandiera del progressismo e Bolsonaro con lodi per la dittatura del 1964, che ha provocato almeno 421 morti riconosciuti, costituiscono la scelta tra due opposti modelli politici ed economici.

Intanto in Brasile, da Rio de Janeiro a San Paolo, sono scesi in piazza migliaia di simpatizzanti. La vittoria di Bolsonaro rappresenta una frattura storica per il Brasile, dopo una fase di quattro governi consecutivi del Pt, chiusasi nell'agosto del 2016 con l'impeachment di Dilma Rousseff, e il breve intermezzo dell'amministrazione di Michel Temer, che arriva alla fine del suo mandato battendo tutti i record storici di impopolarità. Bolsonaro entrerà in carica come presidente il 1° gennaio 2019 per il periodo fino al gennaio 2023.

Bolsonaro membro del partito social liberale, uomo di estrema destra ultra-cattolico, reazionario e ammiratore della dittatura militare, ha vinto le elezioni promettendo battaglia a corruzione, criminalità e immigrazione; nella notte ha subito ricevuto i complimenti del presidente statunitense Donald Trump. "I due hanno espresso il loro impegno per lavorare insieme per migliorare le condizioni degli abitanti degli Stati Uniti e del Brasile e, in quanto leader regionali, delle Americhe", ha aggiunto.

Immediata la reazione di Salvini: "Anche in Brasile i cittadini hanno mancato a casa la sinistra! Buon lavoro al presidente Bolsonaro, l'amicizia fra i nostri popoli e i nostri governi sarà ancora più forte".

Altre Notizie