Lunedi, 19 Novembre, 2018

Milan, Gattuso: "Bene per mentalità e gioco, Caldara fuori due mesi"

PS Milan Milan, Gattuso: «Higuain deve essere meno nervoso»
Cacciopini Corbiniano | 29 Ottobre, 2018, 00:52

Dall'inferno al paradiso. Il Milan torna al successo battendo la Sampdoria (3-2) al termine di una gara rocambolesca. Ora valutiamo Calhanoglu, ci ha dato grande disponibilità. Oggi ho chiesto di vedere 23 cani rabbiosi e abbiamo abbinato anche la qualità. Sono soddisfatto dal risultato. Patrick era difficile da tenere fuori, segna con continuità, in questo momento possiamo migliorare.

Primo tempo all'insegna del festival del gol tra Milan e Sampdoria, che sono andati al riposo sul punteggio di 2-2. Abbiamo provato a fare qualcosa di nuovo con un modulo diverso ma Suso e Laxalt non facevano le ali pure. "Le critiche sono normali quando si perde, ma mercoledì abbiamo la grande occasione per entrare tra le prime 4 e la prepareremo al meglio". Ringrazio la società e la squadra. È stata una partita troppo intensa, allungata da un atteggiamento sbagliato.

"Siamo stati bravi, mi è piaciuta tantissimo la squadra per mentalità e gioco". Il tecnico passerà al 4-4-2 con Cutrone titolare, ma non rinuncerà ai fedelissimi: Biglia, Bonaventura, Higuain, Romagnoli e Suso, le cinque pedine più utilizzate finora, fondamentali per rimettere Diavolo e tecnico sulla strada giusta.

Su Higuain ed il solito problema che aveva anche a Napoli di innervosirsi facilmente in campo, il tecnico gli tira le orecchie, ammonendolo così: "Non è brillantissimo, gli arrivano pochi palloni ma lui deve applaudire i compagni e innervosirsi meno". "Il risultato è direttamente proporzionale alla qualità del gioco".

Altre Notizie