Venerdì, 06 Dicembre, 2019

Calciomercato Inter, Marotta arriverà a gennaio: a ore l’addio alla Juventus

Calciomercato Inter, Marotta arriverà a gennaio: a ore l’addio alla Juventus Calciomercato Inter, Marotta arriverà a gennaio: a ore l’addio alla Juventus
Cacciopini Corbiniano | 26 Ottobre, 2018, 11:09

Così Pavel Nedved: "Ribadisco il mio grazie a Marotta, non solo per quello che ha fatto per la Juventus, ma anche per noi dirigenti".

L'ex amministratore delegato deve risolvere il suo contratto con la Juventus in qualità di direttore generale, per cui ha una carica a tempo indeterminato.

Un viaggio durante il quale la Juventus non è solo tornata a vincere, sette Scudetti consecutivi, quattro Coppe Italia una dietro l'altra, tre Supercoppe Italiane, ma ha ritrovato una caratura internazionale, testimoniata dalle due Finali di Champions League raggiunte nel giro di tre anni. che la pone ormai ai vertici del calcio europeo.

Continua il ringraziamento verso Marotta: "I successi sportivi sono solo l'aspetto più esaltante dell'evoluzione vissuta dalla società: l'inaugurazione dell'Allianz Stadium nel 2011, la nuova identità varato lo scorso anno, la nascita delle Juventus Women, anch'esse subito vincenti, dell'Under 23 sono solo alcuni dei passi compiuti per regalare al club una dimensione sempre più globale".

Leggi anche: Calciomercato Juventus, Marotta ha detto sì all'Inter. Così come indelebili saranno gli insegnamenti appresi da chiunque abbia lavorato al suo fianco.

MAROTTA E LA BOMBA DI MERCATO - L'Inter e Beppe Marotta non sono mai stati così vicini. All'ordine del giorno, neanche a dirlo, c'è la nomina di Steven Zhang a nuovo Presidente dell'Inter come successore di Erick Thohir, che ha ormai deciso di cedere la poltrona principale e le quote (di minoranza) al Gruppo Suning, prossimo proprietario dell'Inter praticamente in maniera totale. Se diventare un amministratore delegato (magari coamministratore) oppure, almeno inizialmente, essere direttore generale. L'assemblea dei soci oggi ratificherà sia la nomina del rampollo di Jindong Zhang sia l'approvazione del bilancio al 30 giugno, con un rosso di "appena" 18 milioni di euro: viatico per un futuro in grande, lontano dalle restrizioni del Fair Play finanziario.

Altre Notizie