Giovedi, 13 Dicembre, 2018

Bambina colpita da meningite a Giussano

Bambina colpita da meningite in Brianza Meningite, grave una bimba di 9 anni. Paura a scuola, interviene il sindaco
Machelli Zaccheo | 24 Ottobre, 2018, 07:37

Nella giornata di oggi, lunedì 23, è stato diagnosticato a Vicenza un caso di meningite meningococcica: si tratta di un maschio di cittadinanza americana, di 25 anni, residente a Vicenza, che attualmente è ricoverato nella Terapia Intensiva del S. Bortolo con prognosi riservata.

Durante l'incontro con i medici dell'Ats, a cui hanno partecipato 150 persone tra cui alcuni rappresentanti del Comune di Giussano, il preside della scuola e diversi insegnanti, è stata fatta chiarezza sulle modalità del contagio che avviene se il contatto con chi è affetto da meningite si prolunga per diverso tempo o diversi giorni. A darne notizia il Servizio di igiene e sanità pubblica dell'Ulss 8 Berica che ha immediatamente attivato la procedura di prevenzione del contagio necessaria in casi simili, che prevede la profilassi mediante terapia antibiotica per i contatti più stretti del paziente e per quanti potrebbero essere stati esposti al contagio.

Erano presenti anche il sindaco Matteo Riva, l'assessore all' Istruzione Elisa Grosso, il dirigente scolastico Roberto Di Carlo. A Giussano si sono già attivati Comune e Ats di Monza Brianza per sottoporre a profilassi i compagni di classe e il personale della scuola frequentata dalla piccola. L'attività profilattica - ha aggiunto l'Assessore - è stata estesa anche ai contatti della parrocchia e del centro sportivo frequentato dalla bimba, all'incirca altre 17 persone. "Ha inoltre chiarito che, a titolo precauzionale, la profilassi è stata allargata anche a chi ha un rischio basso".

Altre Notizie