Venerdì, 19 Ottobre, 2018

Microsoft sblocca update di Windows 10

Microsoft: via libera all’aggiornamento di Windows 10, ma per ora solo agli Insider Stop all’aggiornamento di Windows di ottobre: un bug fa sparire file degli utenti
Acerboni Ferdinando | 11 Ottobre, 2018, 16:39

Sui forum ufficiali e su Reddit alcuni primi "adopter" dell'ultimo feature update hanno segnalato la cancellazione di tutti i contenuti della cartella Documenti, con anche le Immagini, dal proprio sistema, e dell'impossibilità di recuperare i file senza strumenti di ripristino attivati in precedenza.

Le versioni affette dal problema sembrano essere Windows 10 versione 1809, Windows Server versione 1809, Windows 10 IoT Core versione 1809, Windows 10 Enterprise LTSC 2019, Windows 10 IoT Enterprise LTSC 2019 e Windows Server 2019. Non è dato sapere il numero di versione con cui sarà distribuito il nuovo Windows 10 Aggiornamento di ottobre 2018.

"Un gruppo molto ridotto di utenti ha perso i file durante il passaggio a October 2018 Update".

Nella stessa pagina Microsoft spiega in maniera diffusa quanto successo negli scorsi giorni e, soprattutto, le cause che hanno provocato la perdita dei file per alcuni utenti che hanno installato Windows 10 October 2018 Update: "Abbiamo indagato su tutte le segnalazioni di perdite dei dati, e abbiamo identificato e sistemato tutti i problemi noti dell'aggiornamento conducendo anche test di validazione interni". Il sistema operativo dunque potrebbe avere un bug nascosto che elimina dalle cartelle Documenti e Immagini file importanti e personali. Il problema nasceva con l'April 2018 Update, con cui alcuni utenti avevano riportato la creazione indesiderata di una copia vuota delle cartelle di sistema dopo l'uso della KFR.

Praticamente solo chi per un motivo o per l'altro ha reindirizzato cartelle su altri dispositivi di archiviazione o su Onedrive, lasciando alcuni file nella precedente posizione di storage, è incappato nel bug scatenato dall'intervento di Microsoft per sistemare un altro problema.

Cable però ha voluto sottolineare che il problema ha riguardato solo una piccola percentuale di coloro che hanno scaricato l'update, ma la versione finale al pubblico verrà rilasciata solo nel momento in cui la società di Redmond avrà assoluta certezza del fatto che il bug sia stato completamente debellato.

Microsoft ha rilasciato il primo Aggiornamento Cumulativo di Windows 10 del mese di ottobre 2018.

Altre Notizie