Venerdì, 19 Ottobre, 2018

‘Striscia la Notizia’, Fabrizio Corona riceve l’ennesimo Tapiro d’Oro!

Fabrizio Corona choc: ‘Ho una foto compromettente di Berlusconi e rischio di essere ammazzato’ Fabrizio Corona, rivelazione bomba: "Che foto ho di Berlusconi? Rischio di finire ammazzato"
Deangelis Cassiopea | 11 Ottobre, 2018, 03:55

Il momento è stata dunque troppo ghiotto per Corona, che non ha perso occasione di ribadire di essere tornato quello di prima. Il giornalista vuole saperne di più sui rapporti con la stampa: "Il fatto che tanti direttori di giornale, anche importanti, frequentassero casa di Lele Mora, ha fatto sì che voi, considerandovi un gruppo solo, abbiate goduto particolarmente di buona stampa in quel periodo?".

Ieri sera nel corso della nuova puntata di Striscia la notizia abbiamo visto che è stato consegnato un tapiro d'oro a Fabrizio Corona, per la presunta donazione al Telefono Rosa che sarebbe stata rifiutata dall'associazione benefica. Tuttavia tale donazione sarebbe stata rifiutato e rispedita al mittente. La presidente del centro antiviolenza Donatella Scardi ha motivato il rifiuto con "l'ambiguità che si è venuta a creare nella presentazione pubblica dell'iniziativa". "Le Club ha individuato il Centro anti-violenza come destinatario di tale regalo, accolto dall'Associazione". Chi sarà mai questa persona? "A questo punto, suo malgrado l'Associazione si dissocia e declina l'offerta proposta". A pochi giorni dalla sua ex fidanzata Belen Rodriguez, questa volta toccherà all'ex re dei paparazzi essere vittima di Valerio Staffelli che lo ha intercettato a Piacenza, chiamando in causa la vicenda poco chiara relativa ad una donazione.

Inoltre l'ex della Moric ha affermato che per lui era una cosa normale perché era diventato il numero uno di quel mestiere. E ha precisato: "Mi è ripresa la malattia di aver voglia di fare l'amore tutti i giorni con delle donne diverse". Sono incazzatissimo con una persona che ha vissuto con me per 15 anni.

Fabrizio Corona e le sue cene ad Arcore con l'ex Premier " Quando scoppiò il primo Ruby, mi vennero a rubare all'interno dell'ufficio tutti gli archivi fotografici perché si era sparsa la voce che io fossi perché l'unico ad avere le immagini del famoso Bunga bunga, di ciò che era successo all'interno".

Altre Notizie