Venerdì, 19 Ottobre, 2018

Valentino Rossi: "Marquez? Non mi interessa"

Marc Marquez Marc Marquez
Cacciopini Corbiniano | 10 Ottobre, 2018, 20:41

Il prossimo appuntamento sarà a Motegi, il 21 ottobre, con Marquez che in caso di arrivo davanti a Dovizioso potrà fregiarsi del quinto titolo iridato.

SULLA YAMAHA - "La differenza con Honda e Ducati è abbastanza grande perché hanno lavorato molto duramente nell'ultimo periodo, dobbiamo lavorare su tutto il pacchetto in generale, ma il motore e l'elettronica sono le aree in cui soffriamo di più". Il Dottore ha risposto a questa e ad altre domande dei suoi tifosi in diretta Facebook. "Ho già firmato un altro contratto per le prossime due stagioni, quindi di sicuro guiderò una Yamaha anche nel 2019 e 2020". "Se Viñales è tornato sul podio e Rossi è tornato quarto dopo essere stato in testa per qualche giro, non vuol dire invece che la crisi della Yamaha sia alle spalle".

"Penso che se guardi i numeri, Marquez può battere i miei record, ma non devo preoccuparmi, devi guardare la tua carriera e penso che la mia sia valida". Per quanto riguarda le occasioni mancate, Valentino però ha ammesso: "Avrei potuto vincere più gare e più Mondiali".

Sul migliore pilota di tutti i tempi: "È difficile da dire. Se guardo al numero di vittorie i migliori sono Agostini e Hailwood". Sarebbe bello fare una gara con le leggende e i campioni di diversi periodi, mi piacerebbe correre contro Agostini e sarei molto curioso anche di correre contro gli statunitensi, come Kevin Schwantz e Wayne Rainey.

Altre Notizie