Venerdì, 19 Ottobre, 2018

Manovra, il ministro Savona: "Abbiamo superato la prova dei mercati"

Savona La Ue mantiene il pilota automatico anche se andiamo contro un iceberg Savona: «La Ue mantiene il pilota automatico anche se andiamo contro un iceberg»
Esposti Saturniano | 10 Ottobre, 2018, 17:41

Lo ha dichiarato il ministro per gli affari europei, Paolo Savona, nel corso di una conferenza stampa all'associazione stampa estera. Il ministro ha comunque precisato: "Penso che alla fine troveremo un punto di incontro". "Una crisi finanziaria credo non interessi a nessuno perché significherebbe instabilità politica per l'Italia e sarebbe grave anche per l'Europa". Borse, Milano maglia nera: -2,43%.

"Cosa succederebbe se l'Unione europea si mettesse in una posizione conflittuale verso questo programma del governo così cauto e moderato?"

Quanto alla reazione dei mercati, il ministro ha detto che "si sono comportati moderatamente, la prova l'abbiamo superata".

Sulla manovra, Savona ha ribattuto: "È corretta, cauta e per certi versi moderata" e si è ritenuto "convinto che la crescita italiana possa arrivare al 2 per cento invece dell'1,5 per cento e al 3 invece che all'1,6" nel prossimo biennio.

Infine Savona ha ribadito che "all'interno della compagine di governo gente che vuole lasciare l'Europa non ce n'è". "Siamo più spaventati dello scontro politico tra elite conservatrici che portano avanti politiche deflazioniste e le forze riformiste che vogliono che l'Europa faccia qualcosa per cambiare". Parlando poi di Di Maio e Salvini, ha precisato che "possono essere intemperanti nelle risposte ma una cosa è essere intemperanti, un'altra è essere irresponsabili".

Altre Notizie