Sabato, 15 Dicembre, 2018

Juncker preoccupato per "linguaggio sboccato di Salvini e Di Maio sulla UE"

La risposta sobria di Juncker a Salvini: «Spero non debba raccogliere macerie» Juncker a Salvini: spero non debba mai rimuovere macerie Europa
Esposti Saturniano | 08 Ottobre, 2018, 17:34

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Per l'adesione, però, è necessario che "tutti i conflitti frontalieri siano risolti prima dell'adesione".

Juncker, parlando in un paese guidato da un'alleanza tra consevatori ed estrema destra, ha detto che non è sua intenzione insultare qualcuno "in particolare gli euroscettici, che comprendo". "Si tratta di cose che non prendo nemmeno in considerazione", dice Juncker". "Il fatto che due vicepremier italiani si esprimano in modo estremamente sboccato sulla Ue fa capire tante cose".

Le affermazioni di Salvini seguono quanto già affermato precedentemente durante la conferenza stampa, dove Ministro ha fortemente contestato le parole di Junker, reo secondo Salvini di voler volutamente terrorizzare i mercati, arrivando addirittura a dichiarare: "Juncker smetta di spargere sciocchezze sull'Italia o chiederemo i danni".

"Spero che lui non dovrà mai rimuovere il cumulo delle macerie" ha dichiarato all'agenzia di stampa Apa Juncker, a Vienna per le celebrazioni del centesimo anniversario della Repubblica austriaca, dove ha tenuto un discorso in parlamento. "Non possiamo scegliere i parenti ma gli amici sì".

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Altre Notizie